22 Aprile 2020  11:19

Serie A: avanti col campionato

EC
Serie A: avanti col campionato

Sassuolo-Brescia, l'ultima partita di campionato giocata (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Nessuna intenzione di fermare la stagione 2019-2020 o di fare sconti a Sky e Dazn sulle ultime rate dei diritti

Fatto salvo impedimenti da parte del Governo, la stagione sportiva 2019-2020 della Serie A verrà portata a termine: lo ha confermato l’Assemblea della Lega Serie A. Certo, si andrà avanti “qualora il Governo ne consenta lo svolgimento, nel pieno rispetto delle norme a tutela della salute e della sicurezza”, si legge nella nota della Lega, che ha spiegato che la ripresa dell’attività sportiva "nella cosiddetta Fase 2, come già evidenziato in passato, avverrà in ossequio alle indicazioni di Fifa e Uefa, alle determinazioni della Figc, nonché in conformità ai protocolli medici a tutela dei calciatori e di tutti gli addetti ai lavori”. Ma la decisione ha dei riscontri tutt’altro che positivi per le pay tv (Sky, Dazn, ma anche Img che detiene i diritti per l’estero), al momento danneggiate dall’impossibilità di trasmettere le partite, ma che dovranno comunque pagare le ultime rate sui diritti della stagione dato che non c'è intenzione, da parte della Lega, di interrompere il campionato. Lo stop al campionato, spiega la Repubblica, comporterebbe una inadempienza contrattuale, che permetterebbe alle tv di non pagare l’ultima quota dei diritti per la stagione, ma se, al contrario, il campionato venisse interrotto per cause di forza maggiore (come appunto un veto del governo) i pagamenti verrebbero garantiti.

COSA SIGNIFICA PER SKY E DAZN. Secondo quanto riportato da la Repubblica, Sky e Dazn avrebbero scritto alla Lega per intavolare una trattativa, chiedendo di quantificare i danni subiti (pari a 100/120mln nel caso si tornasse a giocare e 250/300mln con lo stop, secondo la media company) dall’assenza di partite da trasmettere e un eventuale sconto sui prossimi pagamenti. Nel caso il campionato ricominciasse, Sky - che deve ancora versare le rate di maggio e giugno - avrebbe chiesto infatti uno sconto fra il 15 e il 18% sulla stagione 2020/2021 (140mln circa). Anche Dazn avrebbe fatto richieste simili. La richiesta sarebbe stata respinta all’unanimità dai club e la decisione di proseguire col campionato (fatto salvo, appunto, nuove disposizioni del governo) va in questa direzione: nessuno sconto per le pay tv.

Contenuti correlati : serie a sky dazn
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 03 Dicembre 2014
    Sky lancia Sky Online Magic App
    In prossimità delle feste natalizie, Sky Online presenta la sua prima offerta prepagata, Sky Online Magic App: 39 euro per vedere per 90 giorni in

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy