22 Luglio 2016  12:25

Servizio pubblico, la concessione dura 10 anni

TV Emidia Melideo
Servizio pubblico, la concessione dura 10 anni

Lo prevede un emendamento al ddl editioria presentata al senato. Prorogata di tre mesi la concessione in atto

Saranno dieci e non più 12, come stabilito dalla legge Gasparri, gli anni di durata della concessione de servizio pubblico radiofonico, televisivo e multimediale affidato alla Rai. Una modifica introdotta da un emendamento al ddl editoria presentato al senato da Roberto Cociancich, depositato in commissione affari costituzionali. L’emendamento prevede anche una «consultazione pubblica sugli obblighi di servizio» al momento del rinnovo della concessione. Prorogata di tre mesi la concessione in atto.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Novembre 2019
    Chi l’avrebbe mai detto?
    La televisione cambia più di quanto cambi la platea televisiva, meno della pubblicità e del web, ma certamente più degli altri mezzi.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy