03 Marzo 2010  12:05

Stop ai talk show, conduttori in piazza

TVer
Stop ai talk show, conduttori in piazza

Giovanni Floris

Nei tg della Rai di ieri sera è andato in onda il videocomunicato Usigrai contro la delibera del cda

A proposito della sospensione dei talk show fino alle elezioni, davanti al centro di produzione Rai di via Teulada, ieri alle 21, al posto della puntata soppressa di “Ballarò” (su RaiTre, alla stessa ora, è stato proposto il documentario “Dittatura” sulla nascita del fascismo), è intervenuto il conduttore Giovanni Floris di fronte a un migliaio di manifestanti convocati dalla Fnsi, dall’Usigrai e dall’associazione Articolo 21. Secondo Floris, la Rai non era mai arrivata a un punto così basso e, recependo il regolamento sulla par condicio, ha rinunciato al proprio ruolo, lasciando decidere alla politica chi deve andare in onda e chi no. Michele Santoro ha dichiarato, in diretta su La7, ospite di “Otto e mezzo”: “Il servizio pubblico è stato umiliato e mutilato. Facciamo lo sciopero bianco, ovvero scioperiamo lavorando”. Intanto, sempre ieri sera, nei tg della Rai, è andato in onda il videocomunicato Usigrai contro la delibera del cda.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    La nuova televisione al giro di BOA
    L’assunto è certo: causa pandemia gli ascolti sono cresciuti e la pubblicità è diminuita. Ergo, mentre la tv funziona...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 19 Aprile 2007
    All Music: ultimatum di due anni
    In sede di approvazione della trimestrale del gruppo L’Espresso, il presidente Carlo De Benedetti è stato chiaro: se All Music non trasforma i conti...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy