11 Gennaio 2021  09:36

Struum: nasce l’aggregatore svod

Eliana Corti
Struum: nasce l’aggregatore svod

L’ex numero 1 di Disney, Michael Eisner, finanzia la start-up lanciata da manager provenienti da Discovery e Disney

Un solo abbonamento per individuare contenuti di nicchia nella miriade di offerte svod sul mercato: è l’obiettivo di Struum, nuovo servizio di aggregazione di contenuti streaming lanciato sul mercato da un gruppo di ex manager di Disney e Discovery. Struum è dunque un aggregatore che dovrebbe aiutare a cercare contenuti su oltre 250 servizi svod di nicchia disponibili sul mercato: attualmente la società ha già stretto accordi con oltre 30 servizi esistenti, per una ricerca che si basa su oltre 20mila serie tv, film e corti. In particolare, il servizio si rivolge a quelle nicchie di audience sottorappresentate, come le comunità latine e Lgbtq. I costi di Struum non sono ancora stati rivelati, ma dovrebbero essere in linea con quelli dei servizi più specializzati. La start-up è stata creata da un gruppo di manager provenienti da Disney e Discovery: Lauren DeVillier, ex Head of Product per Discovery Ventures (Ceo di Struum), Eugene Liew, ex VP of Product and Technology a Disney+, Paul Pastor, già EVP of Strategy, Revenue and Operations a Discovery Networks e Thomas Wadsworth di Disney Imageneering. Il gruppo avrebbe ricevuto un investimento milionario da Tornante Company, società dell’ex Ceo di Disney Michael Eisner. Finanziano la nuova realtà anche Gaingels, società syndicate specializzata nel supporto delle comunità Lgbtq e FirstlightMedia, società che fornisce una piattaforma Ott nativa per il cloud. Fanno invece parte dell’advisory board Nancy Tellem, ex President di Cbs Entertainment Network, David Pyne, Ex President of Global Distribution di Disney Media Networks e Donald Hicks, VP Global Operations di Twitter.

Contenuti correlati : struum
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    La nuova televisione al giro di BOA
    L’assunto è certo: causa pandemia gli ascolti sono cresciuti e la pubblicità è diminuita. Ergo, mentre la tv funziona...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 27 Febbraio 2008
    Rai: alleanza con Nhk e Bbc per l’Hd
    La Rai, insieme alla giapponese Nhk e alla britannica Bbc, ha avviato ricerche per lo sviluppo della tecnologia Ultra High Definition delle televisioni,...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy