16 Marzo 2018  12:50

T1: nasce la digital advertising unit di Turner International

Eliana Corti
T1: nasce la digital advertising unit di Turner International

Rani Raad, presidente di Cnnic

La divisione offre agli inserzionisti un sistema unico per attivare campagne globali, regionali e locali

Turner International lancia T1 (Turner International Digital Advertising Sales), un sistema unico che consente di attivare una gamma completa di campagne globali, regionali e locali, tramite le property digitali di Turner di oltre 200 paesi. La divisione, con sede a Londra, integra le campagne locali (digitali e lineari) e le operazioni di Cnn International Commercial (Cnnic, l’unità di Turner International che monetizza tutte le proprietà della Cnn al di fuori degli Usa) in America Latina, Emea e Apac, connettendo gli inserzionisti mondiali con sede al di fuori degli Usa con il pubblico di Turner e il suo portfolio digital (che include Bleacher Report, Cartoon Network, Boomerang, Cnn, Eleague, Tnt, Tbs, Great Big Story, Esporte Interativo e COPA90), arrivando potenzialmente – se l’inserzionista lo volesse – anche al pubblico italiano. Il tutto avviene tramite una piattaforma tecnologica unificata, capace di dar vita a campagne in grado di raggiungere audience premium altamente definite e su vasta scala, avvalendosi di soluzioni come Launchpad, tool di amplificazione dei social media che fornisce contenuti brandizzati a gruppi che condividono la stessa opinione. T1 è guidato da Rani Raad, Presidente di Cnnic, con la supervisione di Rob Bradley, Vice President Digital Commercial Strategy e Digital Advertising Sales per Cnnic e T1.

Contenuti correlati : t1 cnnic turner
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 23 Ottobre 2008
    Olimpiadi: la Rai attacca il Cio
    Dopo l’acquisizione, annunciata ieri, da parte di Sky, per 155mln di euro, dei diritti tv per i Giochi olimpici invernali del 2014 e di quelli estivi...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy