26 Marzo 2019  14:07

Ue: sì alle nuove regole per il diritto d'autore

Eliana Corti
Ue: sì alle nuove regole per il diritto d'autore

©EuropeanUnion2019

Ok del Parlamento europeo con 348 voti a favore

Con 348 sì, 274 no e 36 astenuti il Parlamento europeo ha approvato le nuove regole sul diritto d'autore su internet. Le nuove norme includono la salvaguardie alla libertà di espressione e consentiranno a creatori ed editori di notizie di negoziare con i giganti del web. In particolare, gli editori di stampa potranno negoziare accordi con le piattaforme per farsi pagare l'uso dei loro contenuti (riconoscimento dei diritti connessi). Non sono protetti gli snippet brevi (parole che descrivono un articolo), mentre restano liberi e gratuiti i link. Gli introiti dovranno essere condivisi con i giornalisti. Come riporta Ansa, «viene riconosciuto il diritto a colmare il divario tra i ricavi che le grandi piattaforme commerciali fanno diffondendo contenuti protetti da copyright e la remunerazione agli autori o detentori dei diritti». Gli utenti non rischieranno sanzioni per aver caricato online materiale protetto da copyright non autorizzato, dato che la responsabilità è a carico delle grandi piattaforme come YouTube o Facebook, «mentre le piccole sono esentate e le medie hanno obblighi ridotti». No a filtri ex-ante, mentre vige l'obbligo di meccanismi rapidi di reclamo (gestiti da persone). Infine, il caricamento di contenuti su enciclopedie online senza fini commerciali (come Wikipedia o piattaforme per la condivisione di software open source o cloud) «è escluso dall'obbligo di rispettare le nuove regole sul copyright». Stesso discorso per meme come parodie, citazioni e pastiche.

Contenuti correlati : copyright ue

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Agosto 2019
    Quel tesoro di BIG DATA
    A prima vista sono i palinsesti di sempre. Editori, broadcaster e, per conto loro, autori e produttori hanno messo in...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 19 Settembre 2012
    Minzolini firma con Mediaset
    L'ex direttore del Tg1 firma un contratto con Mediaset e lascia definitivamente la Rai (dove era direttore della direzione corrispondenti Esteri).

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy