25 Febbraio 2015  16:42

Usa, nuovi strumenti di misurazione degli ascolti targati Nielsen

Elena Rembado
Usa, nuovi strumenti di misurazione degli ascolti targati Nielsen

Al momento sarebbero sottostimate le nuove modalità di fruizione dei contenuti, preferite dai più giovani

Se è vero che il pubblico Usa sta migrando dalla tv lineare ai servizi on demand (come Netflix e Hulu), come ha messo in luce una ricerca del “Financial Times” (che vedrebbe Viacom per esempio in calo di ascolti del 18% nel quarto trimestre del 2014), lo è altrettanto che i dati Nielsen, su cui si basa l’analisi, non terrebbero conto delle nuove modalità di fruizione dei contenuti, preferite dai più giovani, come smartphone e tablet. Lo sottolineano grandi broadcaster come Viacom e Discovery Communications, ma anche Nielsen, che infatti, come ha dichiarato Megan Clarke, Executive Vice President per i prodotti digitali, prevede di introdurre, nel corso del 2015, nuovi strumenti di misurazione per i dispositivi digitali, in grado di seguire le audience anche in mobilità.

Contenuti correlati : misurazione tv lineare Hulu ascolti Nielsen on demand Netflix smartphone tablet
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 28 Gennaio 2014
    Tg, share in discesa del 5,57% nel 2013/14
    Solo il Tg2 cresce, dal 1° ottobre 2013 al 26 gennaio 2014, dal 7,57% al 7,87% (da 2,061 a 2,064mln di spettatori). Gli altri telegiornali hanno tutti...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy