21 Novembre 2014  16:50

Via libera del Governo al canone in bolletta

Elena Rembado
Via libera del Governo al canone in bolletta

Matteo Renzi

Come ha confermato il premier Matteo Renzi, la modifica sarà inserita nella legge di Stabilità

Un canone dimezzato ma pagato da tutti, secondo il principio dell’equità. Il progetto di inserire l’abbonamento alla tv pubblica nella bolletta elettrica ha avuto il via libera dallo stesso premier Matteo Renzi. L’obiettivo è raggiungere un gettito complessivo di 1,7-1,8mld di euro (300mln in più rispetto a oggi) e combattere l’evasione, attualmente valutata al 27%. Sarà prevista un’esenzione totale o parziale per le fasce economicamente più deboli, mentre per i redditi medio-alti il nuovo canone potrebbe oscillare tra i 60 e gli 80 euro. I dettagli tecnici del provvedimento non sono ancora stati messi a punto, l’emendamento sarà presentato al Senato tra qualche settimana. Il nodo principale da sciogliere resta quello della riscossione, che passerebbe dall’Agenzia delle Entrate alla società che fornisce l’energia elettrica.

 

Contenuti correlati : Governo canone bolletta Matteo Renzi legge di Stabilità Agenzia delle Entrate
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy