22 Aprile 2016  11:12

Vivendi, obiettivo Europa del Sud

Elena Rembado
Vivendi, obiettivo Europa del Sud

Vincent Bollorè

Nell’assemblea degli azionisti i vertici del colosso francese hanno ipotizzato un polo latino dei contenuti per sfidare gli Usa

Un «polo latino» dei contenuti che possa mettersi in concorrenza con i colossi americani e asiatici. È questo il progetto alla base degli accordi con Mediaset e con Telecom Italia, discusso durante l’assemblea degli azionisti di Vivendi, nella quale il presidente Vincent Bollorè (nella foto) e l’ad Arnaud de Puyfontaine hanno parlato dell’obiettivo di diventare «un campione dei media» e «la casa di tutti i talenti», mantenendo il focus sull’Europa del Sud, «mercato prioritario» per gli investimenti. A proposito della partecipazione in Telecom Italia, de Puyfontaine ha ribadito che si tratta di un investimento a lungo termine: «Gli operatori telefonici sono partner imprescindibili per distribuire e monetizzare i nostri contenuti», ha detto. L’obiettivo, anche della partnership con Mediaset, è «produrre e distribuire programmi televisivi in comune» e «creare una piattaforma mondiale over the top», una sorta di Netflix europeo, in grado di competere su scala globale. Sul fronte pay tv, la situazione per la francese Canal+, sempre di proprietà di Vivendi, non è molto rosea e, durante l’assemblea, si è parlato della possibilità di registrare una perdita operativa di oltre 400mln di euro nel 2016 (erano 264mln nel 2015). Bollorè ha dichiarato di voler risanare Canal+, ma «se le perdite continueranno, Vivendi non finanzierà all’infinito».

Contenuti correlati : Bollorè Vivendi Telecom Arnaud de Puyfontaine Europa concorrenza pay tv
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy