30 Settembre 2015  12:12

GameStop: il supporto fisico ci sarà per sempre

Matteo Bonassi
GameStop: il supporto fisico ci sarà per sempre

La catena assume 28 mila impiegati interinali per le festività natalizie

Secondo quanto dichiarato dal Ceo di GameStop Paul Reines, nonostante la crescita costante del digitale, i prodotti fisici continueranno ad essere una componente fondamentale del mercato videludico: “I giochi su disco ci saranno per sempre”, ha affermato, “Nel mercato musicale le vendite dei CD sono calate del 50% e nell’home video del 60%, ma anche nel peggiore degli scenari, i videogame su disco rimarranno per molto tempo. Saranno per sempre un business complementare insieme a quello digitale, come accade oggi”. Raines ha anche confermato la volontà di essere protagonisti nel mercato legato ai prodotti VR: “Gli analisti hanno previsto 10 milioni di utenti per la fine del 2016 e stime per un mercato hardware pari a 30 miliardi di dollari nel 2020. Saremo uno dei punti di riferimento per la realtà virtuale”. Nel frattempo la catena GameStop ha assunto 28 mila impiegati interinali per il periodo natalizio, aumentando del 12% il proprio organico, che crescerà in totale del 47% rispetto alla holyday season del 2013.

 

Contenuti correlati : Paul Reines prodotti fisici GameStop digitale

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 14 Novembre 2003
    Nintendo: un nuovo hardware a maggio
    Secondo Mcv, Nintendo lancerà il prossimo maggio una nuova macchina con l’obiettivo di tornare competitiva nei confronti di Sony e Microsoft ma...

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy