19 Settembre 2011  15:43

GameStop incolpa la posta per i day one rotti

TIds
GameStop incolpa la posta per i day one rotti

La catena ha risposto alle accuse che erano state rivolte al suo sito di e-commerce in Inghilterra

In seguito alle accuse di aver volutamente rotto i recenti day one dei titoli Driver San Francisco e Gears of War 3, GameStop ha assicurato che si è trattato solo di disguidi legati ai tempi di consegna della Royal Mail britannica che, a quanto pare, in Inghilterra consegna addirittura in anticipo, e di non aver alcuna intenzione di violare le date di lancio dei top title in futuro. Settimana scorsa GameStop.co.uk aveva lanciato Driver San Francisco a 21 sterline e alcune copie erano state consegnate con circa due giorni d’anticipo. Adesso invece le polemiche sono state scatenate dalla spedizione di Gears of War 3 due giorni prima del lancio completa di un foglietto che chiedeva ai giocatori di non partecipare a partite online fino alla mezzanotte del 19 settembre. Secondo un portavoce della catena, il foglietto era solo una misura precauzionale nel caso i videogiochi fossero stati consegnati con un lieve anticipo.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 31 Ottobre 2012
    EA: fatturato a 1,08 miliardi di dollari
    Nel secondo trimestre dell'ano fiscale in corso, EA ha raggiunto un fatturato di 1,08 miliardi di dollari, di poso superiore agli 1,03 miliardi totalizzati...

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy