09 Giugno 2016  09:45

Remedy al lavoro su due nuove IP

Matteo Bonassi
Remedy al lavoro su due nuove IP

Lo sviluppatore delle serie Alan Wake, Max Payne e Quantum Break sta realizzando due nuovi franchise, ma non saranno pubblicati da Microsoft

Lo studio finlandese Remedy, noto per successi come Max Payne e Alan Wake, è al lavoro su due nuovi franchise dopo l'ottimo Quantum Break, uscito in esclusiva per Xbox One e PC. Si tratta di due titoli tripla A (sviluppati da due team differenti) che però non verranno pubblicati da Microsoft. Per il momento, secondo quanto riportato da Polygon, sembrerebbero esclusi sequel di Alan Wake, come in molti avevano pronosticato.

 

Contenuti correlati : Alan Wake Max Payne Quantum Break sviluppatore franchise Microsoft Remedy

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 22 Febbraio 2012
    Tretton soddisfatto del lancio di PS Vita
    Jack Tretton, presidente e CEO di Sony Computer Entertainment America, si è detto molto soddisfatto dei primi numeri di vendita di PS Vita, valutando...

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy