17 Novembre 2017  13:38

Vivendi: nessun hostile take over previsto per i prossimi sei mesi

Matteo Bonassi
Vivendi: nessun hostile take over previsto per i prossimi sei mesi

 

Il colosso ha fatto sapere che nel breve periodo non avanzerà un’offerta nei confronti del publisher Ubisoft

 

Al momento il colosso dell’entertainment francese Vivendi detiene il 27% del pacchetto azionario del publisher Ubisoft. La società, nel caso dovesse allargare la proprietà al 30%, sarebbe obbligata a fare un’offerta per l’acquisizione. Vivendi però, in un comunicato ai propri azionisti, ha dichiarato che, per i prossimi sei mesi, non ha intenzione di portare a termine il take over nei confronti del publisher guidato da Yves Guillemot. Nonostante questo, il comunicato riporta comunque la volontà di crescere nel settore del gaming: “Attualmente il capitale investito in Ubisoft super il miliardi di euro, questo significa che si tratta dell’impegno più importante dopo il settore musicale e il Gruppo conferma la volontà di voler crescere ancora in questo business” (fonte Gamesindustry).

Contenuti correlati : Take over Ubisoft Vivendi videogiochi mercato publisher
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 10 Aprile 2012
    Sony taglierà 10.000 posti
    Kaz Hirai, da pochi mesi alla guida di Sony Corporation in qualità di CEO, taglierà la forza lavoro globale di circa il 6%, pari a circa 10.000 dipendenti.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy