Editorialisti

01 Luglio 2015

Peccato per la profumeria…

Chiara Grianti

Abbiamo ricevuto in redazione una notizia che ci ha stupito e ci ha lasciato perplessi, Dario Belletti, consigliere delegato di Sirpea ma soprattutto presidente del Gruppo Cosmetici in Profumeria di Cosmetica Italia è entrato a far parte del consiglio di amministrazione di Alexander dr Fleming, società che si occupa dello sviluppo di una rete di farmacie, parafarmacie e corner farmaceutici a insegna dr Fleming. Siamo tutti d’accordo sul fatto che la profumeria abbia visto giorni migliori, ma addirittura il fatto che colui che dovrebbe ergersi a baluardo del canale si impegni in modo personale e diretto in una società che è attiva nel principale canale concorrente ci delude. Non fraintendete, non stiamo muovendo un rimprovero alla persona ma all’istituzione che rappresenta. Da un lato abbiamo Fenapro che da tempo ha smesso di essere rappresentativa delle realtà distributive. Dall’altro abbiamo una Cosmetica Italia che non ha abbastanza forza - e lo dimostra quanto successo - per essere un reale punto di riferimento per l’industria. Allora cambiamo le regole, usciamo al di fuori delle logiche del passato e sediamoci tutti intorno a un tavolo per parlare del futuro della profumeria. E con tutti intendiamo i principali player tra le case cosmetiche, da un lato, e le catene nazionali e regionali, i consorzi e anche, perché no, qualche organismo, associazione o ente che possa rappresentare gli indipendenti presenti in un certo territorio e con certe caratteristiche, dall’altro. Parliamo di come valorizzare il canale agli occhi dei consumatori, parliamo di come far entrare persone nei punti vendita e soprattutto ascoltiamoci e diamoci delle risposte concrete e realizzabili.

Chiara Grianti

Nata a: Castellanza (Va) il 26 agosto 1977
In Editoriale Duesse dal: 1 aprile 2004
Mi piace: ridere, John Belushi, passare del tempo con mia figlia Olivia e il buon senso
Non mi piace: il lunedì e tutte le giornate che sembrano dei lunedì
Quando non scrivo su BEAUTY BUSINESS mi occupo di: giocare con Olivia!
Citazione: “Ti prego, non ucciderci. Ti prego, ti prego non ucciderci. Lo sai che ti amo, baby. Non ti volevo lasciare, non è stata colpa mia. (…) Non ti ho tradito, dico sul serio, ero rimasto senza benzina. Avevo una gomma a terra, non avevo i soldi per prendere il taxi, la tintoria non mi aveva portato il tight. C’era il funerale di mia madre ed è crollata la casa. C’è stato un terremoto, una tremenda inondazione, le cavallette! Non è stata colpa mia, lo giuro su Dio!” John Belushi all’ex fidanzata Carrie Fisher, The Blues Brothers


Archive