14 Aprile 2015  15:20

1.726,7 mln di euro i ricavi 2014 di De’Longhi

Emanuela Sesta
1.726,7 mln di euro i ricavi 2014 di De’Longhi

Bene le kitchen machines a marchio Kenwood, la nuova friggitrice De’Longhi Multifry, il caffè e i ferri da stiro Braun

Sono stati divulgati i risultati finanziari relativi al 2014 di De’Longhi, a seguito dell'Assemblea dei soci tenutosi in data odierna. Nei dodici mesi presi in analisi, i ricavi risultano in crescita del 6,8%, per un controvalore di 1.726,7 milioni di euro (+9,7% a cambi costanti). Il dato dell’Ebitda ante oneri non ricorrenti ammonta a 260,1 milioni di euro (15,1% dei ricavi), in aumento del 7,7%, mentre l’Ebit si attesta a 212,7 milioni di euro (12,3% dei ricavi), in aumento del 9,5%. L’utile netto di competenza del Gruppo è pari a 126,5 milioni di euro, in aumento dell’8,2% rispetto al 2013.

 

“Il 2014”, si legge nella nota, “è stato un anno particolarmente significativo per il Gruppo anche in quanto è stata completata l’integrazione del marchio Braun Household, che ha ottenuto importanti successi commerciali, supportati dal progressivo rinnovamento del portafoglio prodotti, ma la cui spinta commerciale non si è ancora esplicitata del tutto”. Relativamente ai singoli mercati, il 2014 è stato contraddistinto da un andamento non uniforme della domanda mondiale: risulta infatti in crescita Europa occidentale, USA, Medio Oriente, Africa, Asia e America Latina; in controtendenza invece Oceania ed Europa orientale, “quest’ultima condizionata dalle note tensioni geopolitiche e dai connessi impatti valutari. Infatti, si devono proprio a Rublo e Grivnia ucraina i più evidenti impatti valutari negativi su ricavi e margini”.

 

Analizzando il fatturato per famiglie di prodotto, De’Longhi evidenzia la crescita sostenuta degli elettrodomestici per la cottura e preparazione dei cibi, guidati dalle kitchen machines a marchio Kenwood, dalle friggitrici (grazie al successo della nuova Multifry a marchio De’Longhi) e dalla crescita di blenders, toasters e kettles.In significativo aumento anche il segmento caffè, trainato dalle macchine di produzione interna, quali le macchine superautomatiche, le macchine espresso tradizionali e le macchine a capsule Nespresso Lattissima e DolceGusto Jovia. Positivo l’andamento del segmento stiro, in crescita in doppia cifra grazie in particolare al contributo dei prodotti a marchio Braun. Nel segmento comfort invece l’andamento è stato contrastato, conil comparto del condizionamento mobile in leggera crescita, a compensare parzialmente un calo nel riscaldamento portatile.

 

Contenuti correlati : kitchen machines friggitrice Multifry marchio Kenwood De’Longhi caffè ferri da stiro Braun risultati fatturato

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy