12 Marzo 2015  14:24

Con Sodastream nuove opportunità di business per il trade

Emanuela Sesta
Con Sodastream nuove opportunità di business per il trade

Da maggio, l’azienda distribuirà sul mercato una nuova offerta di concentrati biologici veicolabili dai retailer in possesso di carta alimentare. E inizia un progetto pilota con Media World di viale Certosa (Mi)

Reduce dall’ottenimento del premio “Eletto Prodotto dell’Anno 2015” proprio alla cerimonia tenutasi ieri sera all’Alcatraz di Milano, Sodastream ha organizzato in data odierna una conferenza stampa nel capoluogo lombardo per presentare l’ampliamento della gamma di sciroppi con quattro nuovi concentrati bio (mirtillo, rabarbaro, limone verde e sambuco), 100% naturali realizzati in Germania e che hanno ricevuto il certificato di “prodotto biologico” dall’ente austriaco, rinunciando all’uso di alcuni pesticidi, fertilizzanti e all'ingegneria genetica. Gli sciroppi biologici saranno disponibili sul mercato da maggio al prezzo di 7.49 euro e veicolati in pratiche bottiglie di vetro da 0,5 litri. Una grossa opportunità per i negozi eldom in possesso della carta alimentare (in altre parole, la stessa che dà la possibilità ai retailer di vendere al consumatore finale le capsule del caffè). In tale senso, Sodastream ha dato il via a un progetto pilota con il punto vendita Media World di viale Certosa di Milano, in cui sono state create delle isole brandizzate (in tre diverse posizioni all’interno del negozio) che Petra Schrott, marketing director di SodaStream Italia, ha definito come delle “boutique dentro allo store” in cui il consumatore potrà vivere una esperienza di acquisto emozionale e acquistare gasatori e concentrati.

 

Claudio Tagliapietra, general manager di SodaStream Italia ha sottolineato invece come l’azienda “abbia a tutti gli effetti rivoluzionato il mercato delle bevande con una vera e propria innovazione di sistema”. Non solo: “Il brand continua a rendere frizzante l’acqua delle case di tutto il mondo, confermando la sua leadership non solo come gasatore di acque domestiche, ma anche come brand di acqua minerale”. Dall’analisi dei dati di una recente ricerca condotta da Canadean – che ha rilevato il consumo globale a volume di acqua frizzante confezionata – comparati con i dati aziendali SodaStream, è emerso che SodaStream è leader mondiale a volume totale nel consumo di acqua gassata. I numeri divulgati dall’azienda in conferenza “parlano” infatti di 24 milioni di persone in 45 paesi del mondo hanno consumato oltre 700 milioni di litri di acqua gassata Sodastream. Anche in Italia l’azienda continua a crescere: secondo una recente ricerca GfK dedicata al comparto dei gasatori domestici, Sodastream aumenta nel 2014 la sua quota di mercato a volume del +12,2%, attestando una crescita significativa anche a valore del +10,7%. Aumenta infine anche la vendita di bottiglie per il gasatore del +7%.

Contenuti correlati : progetto pilota Tagliapietra bevande Sodastream business trade Media World gasatore leadership

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 13 Dicembre 2013
    Il bianco in leggera ma costante ripresa
    E’ stata probabilmente l’influenza positiva di alcuni fattori esogeni, a partire dagli ecoincentivi su mobili e elettrodomestici, e dalla ripresa...

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy