10 Dicembre 2018  12:00

Francia, multa da 189 milioni di euro per sei aziende del bianco

Roberta Broch
Francia, multa da 189 milioni di euro per sei aziende del bianco

Foto: Reuters

I produttori di elettrodomestici sono stati accusati di avere costituito un cartello per accordarsi sui prezzi di vendita dei loro prodotti

L’Autorità della concorrenza francese ha annunciato la scorsa settimana di avere inflitto una multa di 189 milioni di euro a sei produttori di elettrodomestici, per aver costituito un cartello con l’obiettivo di accordarsi sui prezzi di vendita dei loro prodotti fra il 2006 e il 2009. Le aziende coinvolte sono: BSH, Candy Hoover, Electrolux, Indesit, Whirlpool e la francese Eberhardt Frères. Secondo l’indagine le aziende, che nel 2012 rappresentavano il 70% del mercato francese, si erano messe d’accordo a due riprese all’interno di ‘riunione segrete’ riguardo ad aumenti di prezzo consigliati, che hanno avuto impatti diretti sui prezzi al pubblico. L’ammenda, frutto di un’inchiesta cominciata nel 2012, è la più importante inflitta dall’inizio dell’anno. “Le imprese in causa non hanno contestato i fatti e hanno beneficiato così di una riduzione della sanzione. Alcune si sono scusate per il loro comportamento” ha precisato l’Autorità.

Contenuti correlati : Autorità della concorrenza Eberhardt Frères Francia BSH Candy Hoover Electrolux Whirlpool Indesit

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy