27 Gennaio 2006  00:00

Groupe Seb: presentato il piano di riorganizzazione industriale

TBsf

Nei prossimi due anni il gruppo rafforzerà i propri centri produttivi in Francia ma delocalizzerà la produzione di alcune famiglie di prodotto

Per mantenere la propria competitività sul mercato Groupe Seb, produttore francese di piccoli elettrodomestici, ha presentato in questi giorni il nuovo piano di riorganizzazione industriale che coinvolgerà gli stabilimenti francesi, che impiegano oltre 7.000 persone. Secondo il piano di riorganizzazione la produzione di bollitori elettrici, macchine da caffè con filtro, forni elettrici, tostapane e bistecchiere verrà delocalizzata, in quanto non è più conveniente mantenerla in Francia. Nell’arco dei prossimi due anni il Gruppo rafforzerà le competenze produttive delle proprie fabbriche e l’operazione coinvolgerà oltre dieci siti produttivi, i team di ricerca&sviluppo, i team industriali e i team di produzione. L’operazione assicurerà anche la reintegrazione di 890 persone. Per quest’anno le produzioni dei siti di Fresnay e di Mayenne saranno riunificate e l’impianto di Vernon sarà ridimensionato. Gli stabilimenti di Dampierre e Vosges saranno operativi fino agli inizi del 2008.

Iscriviti alla nostra newsletter

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy