16 Settembre 2016  11:56

Nital spa accelera sui robot, ora non solo aspirapolvere

Elena Reguzzoni
Nital spa accelera sui robot, ora non solo aspirapolvere

“Crediamo fermamente che il mercato possa arrivare nel breve a quadruplicare le dimensioni attuali” afferma Gianluca Barresi

Dopo il debutto all’IFA di Berlino, ieri Nital spa ha presentato l’ultimo nato della gamma iRobot, marchio distribuito in esclusiva in Italia proprio dal distributore torinese, arricchendo così la linea di robot dedicati alla pulizia dei pavimenti con Braava jet e quindi lanciando sul mercato il primo robot lavapavimenti. La nota società americana – all’attivo oltre 15 milioni di robot venduti - ha infatti progettato Braava jet per il lavaggio e la pulizia di pavimenti in parquet e piastrelle pensando in particolare a tutti gli ambienti che richiedono frequenti lavaggi come la cucina e il bagno. “iRobot sta orientando il proprio impegno in modo da cogliere le opportunità presenti nel mercato della tecnologia robotica in favore dei prodotti consumer” ha affermato Colin Angle, presidente e amministratore delegato di iRobot. “Continueremo a diversificare la nostra offerta di robot per uso domestico, sforzandoci di identificare categorie di prodotto nuove ma sufficientemente mature per crescere, cercando di esplorare ulteriori potenzialità nell’ambito delle soluzioni domotiche dotate di connettività. Siamo davvero entusiasti per l’introduzione sul mercato di Braava 240 jet, perché questo robot è in grado di soddisfare un’altra delle tante e differenti esigenze che i nostri clienti hanno relativamente alla pulizia dei pavimenti”. “Le nostre aspettative sono molto positive” ha commentato invece Gianluca Barresi, direttore commerciale di Nital spa: “l’ulteriore allargamento della gamma che apre un secondo segmento – quello della pulizia a umido, trasferendo così innovazione sulla categoria ‘casa’, ma anche in generale nei negozi - siamo certi aiuterà a sostenere le vendite in crescita nei primi sette mesi sia a volume sia a valore e il nostro ulteriore sviluppo. Crediamo fermamente che il mercato possa arrivare nel breve a quadruplicare le dimensioni attuali, come peraltro evidenziato anche da alcuni studi, e continueremo a investire per un pieno sviluppo di questi prodotti”.

Contenuti correlati : Gianluca Barresi IFA di Berlino Braava jet Nital robot aspirapolvere iRobot pulizia pavimenti

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy