09 Dicembre 2005  00:00

Agica: possibili modifiche alla legge sul diritto d’autore

THmr

Le variazioni, auspicate nel corso di un convegno svoltosi a Milano, dovrebbero tenere conto delle nuove forme di creatività audiovisiva e di diffusione e sfruttamento

“I diritti a compenso degli autori e degli artisti in materia di opere audiovisive” è stato il tema del convegno promosso da AGICA (Associazione giuristi del cinema e dell’audiovisivo) e lo studio legale Mondini-Rusconi, che si è svolto a Milano nei giorni scorsi. Dall’incontro è emersa la necessità di modificare la legge sul diritto d’autore a favore di una normativa che tenga conto delle nuove forme di creatività audiovisiva e di diffusione e sfruttamento. L’equo compenso per i co-autori delle opere cinematografiche, dei traduttori dei dialoghi e degli attori è dovuto dai fruitori delle stesse opere cinematografiche e audiovisive. Nel corso del meeting è stata inoltre auspicata una definizione più aggiornata delle opere audiovisive e della classificazione degli autori.

EDITORIALISTI

  • 02 Gennaio 2020
    Urge un nuovo star system
    Era l’inizio del nuovo millennio e una ventata di novità caratterizzava il cinema italiano. In quegli anni, e in quelli...
Stefano Radice

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy