06 Marzo 2017  14:59

Agpci, presentato il programma degli incontri di Matera

Stefano Radice
Agpci, presentato il programma degli incontri di Matera

Dal 15 al 19 Marzo il MICI - VI Meeting Internazionale del Cinema Indipendente

Torna a Matera dal 15 al 19 Marzo il MICI - VI Meeting Internazionale del Cinema Indipendente nato come iniziativa dell’Agpci, Associazione Giovani Produttori Cinematografici e Indipendenti e promosso con Fice, e Anec-Agis Puglia e Basilicata. Il MICI nasce in co-progettazione e con il sostegno del Programma Sensi Contemporanei e della Regione Basilicata. Il Meeting offrirà agli esercenti una panoramica sul prodotto disponibile per l’estate 2017. In programma convention delle distribuzioni indipendenti, anteprime industry e anticipazioni sui film italiani in fase di post-produzione. Tra le anteprime industry, Sulla via Lattea di Emir Kusturica (Europictures) ed East End di Giuseppe Squillaci e Luca Scanferla (Distribuzione Indipendente). Alle attività industry viene affiancato un programma dedicato agli studenti e al pubblico di Matera e della Basilicata. In quest’ambito rientrano una serie di appuntamenti aperti al pubblico al Cinema Comunale: due matinée dedicate agli studenti tra cui il film di animazione candidato agli Oscar La tartaruga Rossa di Michael Dudok de Wit (Bim). Sei anteprime nazionali accompagnate da registi e cast tra cui Non è un paese per giovani di Giovanni Veronesi (01) e una serata dedicata al Cinema Made in Lucania a cura di Lucana Film Commission. Sabato 18, è previsto un incontro sulla figura del Produttore indipendente a cui parteciperanno: la produttrice Elda Ferri, Pierre-Ange Le Pogam, produttore storico di Luc Besson e Andrea Cucchi, giovane produttore del film “caso” del 2016 Mine degli esordienti italiani Fabio Guaglione e Fabio Resinaro. Ha dichiarato Nicola Borrelli, direttore generale cinema del Mibact: «Sosteniamo il MICI perché crediamo che il Cinema indipendente sia molto importante e lo evidenziamo anche nei decreti della nuova legge cinema». Ha aggiunto Marina Marzotto, presidente Agpci: «L’affiatamento con le associazioni dell’esercizio, Fice e Anec, con cui promuoviamo l’evento da due anni a questa parte, ci permette di ragionare sempre in termini di filiera e mai di singolo comparto ed arricchisce i produttori di un confronto con chi conosce bene il pubblico». Ha concluso Domenico Dinoia, presidente Fice: «Sono diversi i temi che si affronteranno a Matera: la nuova Legge Cinema con gli imminenti decreti attuativi, le difficoltà di un mercato strozzato da modalità distributive che concentrano in pochi mesi le uscite dei film, il rischio di una produzione sempre meno libera e indipendente aggrappata alla "redditizia" commedia e raramente disposta a sperimentare nuovi linguaggi e tematiche. Ma si parlerà anche della necessità di un esercizio cinematografico ricco anche di sale cittadine e d'essai disposto a scommettere sulle opere più originali e innovative».

Contenuti correlati : Agpci borrelli matera marzotto basilicata dinoia fice anec puglia
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 20 Luglio 2020
    Il coraggio di crederci
    Nonostante il rinvio americano di Tenet a causa del prolungarsi dell’emergenza sanitaria, Warner Bros.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

  • 09 Agosto 2017
    Disney divorzia da Netflix
    Disney ha annunciato il suo divorzio da Netflix. Nelle scorse ore la notizia è stata pubblicata dalle principali testate specializzate quali Hollywood Reporter e Variety.

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy