26 Febbraio 2019  09:23

Barbera, agli Oscar ha vinto la dittatura del politicamente corretto

Stefano Radice
Barbera, agli Oscar ha vinto la dittatura del politicamente corretto

Alberto Barbera, direttore della Mostra del Cinema di Venezia (foto Getty)

Il tweet del direttore della Mostra del Cinema sui premi a Roma e Green Book

Sta circolando molto il tweet di ieri di Alberto Barbera, direttore della Mostra del Cinema di Venezia in merito alla consegna dei premi Oscar, condizionati - a suo dire - dal politicamente corretto. Ma non manca la difesa per il "suo" Roma: «Nell'anno in cui #Roma ha dimostrato di essere il film più bello in assoluto (e il più premiato), Alfonso Cuaron si porta a casa tre Oscar "pesanti": miglior film straniero, miglior regia, miglior fotografia. Green Book si deve accontentare della statuetta per il miglior film (?), la sceneggiatura originale (?) e l'attore non protagonista. La dittatura del politicamente corretto la spunta sui valori artistici puri. Intanto Cuaron allarga la bacheca dove tiene i premi ricevuti nella sua breve, straordinaria carriera. Congratulazioni!»

Contenuti correlati : barbera oscar roma green book mostra del cinema
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy