09 Febbraio 2017  15:54

Berlinale, i film di Generation Kplus

Stefano Radice
Berlinale, i film di Generation Kplus

Amelie rennt racconta l'incontro magico tra una ragazzina di città e un ragazzo di montagna. Protagonisti sono la giovane Mia Kasalo e l'attore altoatesino Samuel Girardi

Presente anche la produzione altoatesina Amelie rennt

Parte oggi la Berlinale 2017 che si chiuderà il 19 febbraio. Detto già della presenza di Luca Guadagnino in Panorama e dei film italiani all'Efm, segnaliamo anche che in Generation Kplus, sezione dedicata a opere cinematografiche che si rivolgono ai ragazzi, è presente Amelie rennt (Mountain Miracle – An Unexpected Friendship) di Tobias Wiemann, in concorso. Il film è prodotto dalla casa di produzione italiana Helios Sustainable Films di Bolzano, in coproduzione con la tedesca Lieblingsfilm e sostenuto sia in fase di pre-produzione che di produzione da IDM - Film Commission dell'Alto Adige. Amelie rennt è stato girato anche in Alto Adige tra l’Alpe di Siusi e la Valle Aurina la scorsa estate (per l'intero mese di giugno). Il film se la vedrà con altri titoli tra i quali: Becoming Who I Was (Corea del Sud) di Moon Chang-Yong, Jeon Jin; Estiu 1993 (Summer 1993, Spagna) di Carla Simón; Oskars Amerika (Oskar’s America, Norvegia/Svezia) di Torfinn Iversen; Piata Loď (Little Harbour, Slovacchia/Repubblica Ceca/Ungheria) di Iveta Grófová e Uilenbal (Owls & Mice, Olanda) di Simone van Dusseldorp, Upp i det blå (Up in the Sky, Svezia) di Petter Lennstrand e Wallay (Francia, Burkina Faso, Qatar) di Berni Goldblat.

Contenuti correlati : idm generation berlinale
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 20 Luglio 2020
    Il coraggio di crederci
    Nonostante il rinvio americano di Tenet a causa del prolungarsi dell’emergenza sanitaria, Warner Bros.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy