10 Settembre 2018  17:38

Bonisoli, un decreto sulle piattaforme

Stefano Radice
Bonisoli, un decreto sulle piattaforme

Il ministro Alberto Bonisoli (© Alfredo Corrao - MiBACT 2018)

Allo studio anche un provvedimento sulle quote Tv

“Ci troviamo di fronte a un mondo nuovo, un mondo destinato a rimanere che non si può gestire con decreti impositivi, ma abbiamo l’autorevolezza per confrontarci e ricondurre a sistema quella che è un’evoluzione”. A sostenerlo - riporta primaonline.it - è il ministro dei Beni Culturali, Alberto Bonisoli, rispondendo a una domanda sul futuro di Netflix nei cinema, a margine di una conferenza stampa a Milano. Ha continuato il ministro: "Sono convinto che alla fine debba uscire una direttiva di qualche tipo, ma per arrivarci bisogna coinvolgere chi ci lavora”. “Abbiamo ragionato su alcuni provvedimenti normativi: il primo decreto sarà sulla quota di produzione nazionale per le tv, e cioè che cosa le tv italiane devono trasmettere e produrre e come si interfacciano con la produzione nazionale. Il secondo trattera’ le piattaforme”.

Contenuti correlati : mibac bonisoli beni culturali netflix piattaforme
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy