10 Settembre 2018  17:38

Bonisoli, un decreto sulle piattaforme

Stefano Radice
Bonisoli, un decreto sulle piattaforme

Il ministro Alberto Bonisoli (© Alfredo Corrao - MiBACT 2018)

Allo studio anche un provvedimento sulle quote Tv

“Ci troviamo di fronte a un mondo nuovo, un mondo destinato a rimanere che non si può gestire con decreti impositivi, ma abbiamo l’autorevolezza per confrontarci e ricondurre a sistema quella che è un’evoluzione”. A sostenerlo - riporta primaonline.it - è il ministro dei Beni Culturali, Alberto Bonisoli, rispondendo a una domanda sul futuro di Netflix nei cinema, a margine di una conferenza stampa a Milano. Ha continuato il ministro: "Sono convinto che alla fine debba uscire una direttiva di qualche tipo, ma per arrivarci bisogna coinvolgere chi ci lavora”. “Abbiamo ragionato su alcuni provvedimenti normativi: il primo decreto sarà sulla quota di produzione nazionale per le tv, e cioè che cosa le tv italiane devono trasmettere e produrre e come si interfacciano con la produzione nazionale. Il secondo trattera’ le piattaforme”.

Contenuti correlati : mibac bonisoli beni culturali netflix piattaforme
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 14 Dicembre 2020
    E ora?
    Cosa fare ora che il Natale è perso, che i cinema (se non ci comporteremo bene durante le festività) riapriranno verso...
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy