19 Febbraio 2020  07:02

Box office 18 febbraio, De Andre’ sempre più primo

Stefano Radice
Box office 18 febbraio, De Andre’ sempre più primo

Un momento del concerto di Fabrizio de ANDRÉ con la PFM (Courtesy of Nexo Digital)

Il docufilm di Valter Veltroni precede Gabriele Muccino

Ancora un giorno in testa per Fabrizio de ANDRÉ e PFM - Il concerto ritrovato. Come tutti gli eventi, cresce rispetto al lunedì e oggi dovrebbe mantenersi sugli stessi livelli. Ieri il docufilm di Valter Veltroni, nei cinema anche oggi per Nexo (ma ci saranno repliche visto il successo) ha incassato 397mila euro (+46% rispetto all'esordio), arrivando a 668mila in due giorni con la possibilità di varcare il milione di euro (314 sale, per 1.264 euro di media, la più alta della classifica, tenendo anche conto che ilprezzo del biglietto per gli eventi è più alto di quello per i film). Un grande risultato, senza dubbio.

Seconda posizione ben difesa da Gabriele Muccino. Il suo Gli anni più belli (01), dopo un lunedì con il freno a mano un po’ tirato, incassa 243mila euro (+47% rispetto a lunedì) e arriva a 3,3 milioni complessivi (641 sale, 379 euro di media). Alle sue spalle, indomito, si piazza Parasite (Academy/Lucky Red) con 133mila euro (+35% rispetto a lunedì, -15% rispetto a una settimana fa), per circa 4,4 milioni globali (338 sale, 396 euro di media). Dall’Oscar in poi, il film di Bong Joon-ho ha incassato già 2 milioni di euro e la sua corsa non si è ancora esaurita.

Quarta posizione per Sonic (Fox); il film per ragazzi, tratto da un famoso videogame, chiude la giornata con 72mila euro (+2% rispetto a lunedì), e arriva a 1,6 milioni complessivi (343 sale, 212 euro di media). Quinta piazza, invece, per Odio l’estate (Medusa) che raggiunge i 7 milioni di euro grazie ai 48mila di ieri (+2%, -59%; 324 sale, 150 euro di media).

Ancora una giornata molto positiva al box office, con un totale di 1,2 milioni di euro circa, +48% rispetto al martedì 19 febbraio 2019.

Contenuti correlati : incassi Cinetel box office
Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 20 Luglio 2020
    Il coraggio di crederci
    Nonostante il rinvio americano di Tenet a causa del prolungarsi dell’emergenza sanitaria, Warner Bros.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy