12 Giugno 2017  12:03

Box office Italia, Universal prima grazie a La Mummia

Stefano Radice
Box office Italia, Universal prima grazie a La Mummia

La franchise con Tom Cruise incassa 1,5 milioni. L'andamento dei film nel fine settimana 8-11 giugno; mercato in calo del 26%

Un fine settimana dominato dalla calura estiva si ripercuote inevitabilmente sugli incassi. Nessun film, infatti, ha brillato in modo particolare. Dall'8 all'11 giugno sono stati totalizzati 4,1 milioni, con un calo del 26% rispetto al fine settimana precedente.

  • Il podio

Al primo posto ha debuttato la franchise Dark Universe con il primo episodio della serie. La Mummia, con Tom Cruise, ha esordito con 1,5 milioni; distribuito da Universal in 746 sale, il film ha registrato 2.064 euro di media, la più alta di tutto il campione Cinetel. In seconda posizione scende Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar. La franchise Disney, con Johnny Depp e Javier Bardem, grazie all'incasso di 914mila euro (-62%) arriva a 10,2 milioni complessivi dal 24 maggio. Un incasso che permette al film di conquistare la quinta posizione a livelo annuale. Ad oggi, Pirati dei Caraibi è il film "dell'estate". Completa il podio Wonder Woman; il cinecomic DC, distribuito da Warner, incassa 573mila euro con una flessione del 48% e, complessivamente, supera i 2 milioni in undici giorni.

  • Il resto della top 10

In quarta posizione troviamo l'action Baywatch (Universal). Il film ispirato alla famosa serie Tv degli anni 90, incassa 371mila euro (-47%) e arriva a quota 1,3 milioni in undici giorni. Sia Baywatch, che Pirati dei Caraibi e Wonder Woman hanno registrato medie superiori ai mille euro a sala. In quinta posizione troviamo una seconda nuova entrata. Si tratta del drammatico Quando un padre (Eagle), con soli 10e4mila euro; presente in 213 sale, il film con Gerald Butler ha registrato una media di 490 euro a schermo. Cinema italiano in sesta posizione con Fortunata (Universal). Al suo quarto week-end di programmazione, il film di Sergio Castellitto incassa 97mila euro (-69%) e arriva a quota 1,7 milioni dal 20 maggio; un risultato discreto dato ll'andamento complessivo del mercato. In settima posizione troviamo il film visto alla Berlinale, Quello che so di lei (Bim) con 56mila euro (-51%) per un totale di 200mila euro circa in undici giorni. Sale dall'undicesima all'ottava posizione il bel film di Francesco Bruni, Tutto quello che vuoi (01), con 43mila euro (-28%) per un totale di 785mila euro dall'11 maggio; una proposta di cinema italiano originale che avrebbe meritato più attenzione da parte del pubblico. Nona posizione per il film di animazione Nocedicocco - Il piccolo drago (Notorious) con 43mila (-59%) euro per 177mila euro complessivi. Chiude la top 10 Un appuntamento per la sposa (Cinema) con 33mila euro (56 sale, 597 euro di media).

  • Oltre i primi dieci

Oltre la top 10 segnaliamo due debutti. In undicesima piazza troviamo l'esordio alla regia di Natalie Portman con Sognare è vivere (Altre Storie) con 32mila euro (78 sale, 414 euro di media) mentre in diciassettesima si piazza Sieranevada (Parthenos) con 17mila euro (22 sale, 773 euro di media).

Contenuti correlati : Incassi cinetel box office universal tom cruise la mummia
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy