13 Febbraio 2017  10:17

Box office Italia, Universal vince con 50 sfumature di nero

Stefano Radice
Box office Italia, Universal vince con 50 sfumature di nero

50 sfumature di nero (Universal) ha come protagonisti Dakota Johnson e Jamie Dornan. In Italia ha incassato 6,4 milioni di euro in un week-end

Il secondo capitolo della trilogia tratta dai romanzi di Erika Leonard parte con 6,4 milioni. Il box office cresce del 28%. Seconda posizione per Lego Batman

Doveva essere il week-end di 50 sfumature di nero, e così è stato. Il fine settimana 9-12 febbraio si è chiuso con 13,4 milioni e con una crescita del 28% rispetto al fine settimana precedente.

  • Il podio

50 sfumature di nero, il secondo capitolo tratto dalla trilogia sentimental-erotica di Erika Leonard che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo, ha fruttato a Universal 6,4 milioni di euro, che valgono il sesto posto nella classifica annuale. Distribuito in 779 sale, ha registrato una media di 8.241 euro. Seconda posizione per un'altra nuova proposta. Si tratta del film di animazione Lego Batman (Warner) che ha debuttato con 1,2 milioni di euro circa (415 sale, 2.861 euro di media). Il podio è completato dal musical La La Land (01) che ha chiuso il week-end con 947mila euro (-44%) per un totale di 5,8 milioni dal 26 gennaio, che valgono l'ottavo posto nella classifica annuale, a un passo da Assassin's Creed.

  • Gibson, Sibilia, Ficarra&Picone

In quarta posizione resiste bene il war drama La battaglia di Hacksaw Ridge. Diretto da Mel Gibson e distrtibuito da Eagle, il film ha chiuso il fine settimana con 888mila euro (-23%) arrivando a quota 2,4 milioni. Quinta posizione per Smetto quando voglio - Masterclass (01); diretto da Sydney Sibilia, il film ha incassato 810mila euro (-35%) per un totale di 2,5 milioni di euro dal 2 febbraio. Continuano la loro bella marcia al box office Ficarra&Picone; L'ora legale (Medusa), che li vede alla regia, ha incassato 727mila euro (-44%) per un totale di 9,6 milioni che valgono il secondo posto nella classifica annuale.

  • Il resto della top 10

Settima posizione per il thriller psicanalitico Split (Universal) con 605mila euro (-54%) per un totale di 4,8 milioni mentre in ottava esordisce un altro thriller, Incarnate (Lucky Red) con 307mila euro (203 sale, 1.517 euro di media). In nona posizione troviamo il film di animazione Sing (Universal) con 247mila euro (-55%) per 8,7 milioni complessivi (quarto posto nella classifica annuale) mentre la top 10 è chiusa dal melò storico A United Kingdom (Videa) con 179mila euro (136 sale, 1.321 euro di media). Da segnalare in tredicesima posizione l'esordio di 150 milligrammi (Bim) con 88mila euro (60 sale, 1.473 euro di media) e in quindicesima il debutto della commedia surreale Un re allo sbando (Officine Ubu) con 81mila euro (43 sale, 1.895 euro di media).

Contenuti correlati : incassi cinetel box office week-end 50 sfumature di nero

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Stefano Radice

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy