13 Marzo 2017  09:56

Box office Italia, vince Warner con Kong

Stefano Radice
Box office Italia, vince Warner con Kong

Kong-Skull Island (Warner), vede nel cast Brie Larson, Samuel L.Jackson e Tom Hiddleston. Il film reinventa le origini del mitico Kong ed è diretto dal regista Jordan Vogt-Roberts (Copyright: © 2017 WARNER BROS. ENTERTAINMENT INC., LEGENDARY PICTURES PRODUCTIONS, LLC AND RATPAC-DUNE ENTERTAINMENT LLC. ALL RIGHTS RESERVED. Photo Credit: Courtesy of Warner Bros. Pictures

Skull Island al primo posto con 1,4 milioni. Nel fine settimana 9-12 marzo incassi in calo del 26%. Cinque nuove entrate in top 10

Il fine settimana 9-12 marzo è stato caratterizzato dai tanti film nuovi proposti e da un tempo più che primaverile. Il box office complessivo non è stato dei migliori con 7,8 milioni di euro incassati globalmente e un calo del 26%. L'impressione è che tutti i film abbiano ottenuto performance quantomeno "frenate". Sono cinque le new entry tra i primi dieci film.

  • Nuovo numero 1

La novità più interessante del week-end è rappresentata dal nuovo film in vetta al box office. Secondo Cinetel, Kong: Skull Island ha esordito con 1,4 milioni di euro. Distribuito in 479 sale, ha registrato una media di 3mila euro a schermo, la più alta del campione Cinetel.

  • Logan e le nuove entrate

Il film di avventura con Brie Larson ha "spinto" al secondo posto Logan (Fox). Il nuovo film sul mutante Wolverine, infatti, ha chiuso il week-end con un milione di euro, in calo del 50%, per un totale di 4 milioni dall'1 marzo. Come si diceva all'inizio, sono cinque le nuove proposte in top 10. Oltre a Kong, troviamo due new entry in terza e quarta posizione. Sul gradino più basso del podio debutta Il diritto di contare (Fox) con 688mila euro; presente in 251 sale, ha registrato la media di 2.755 euro a schermo. Quarta posizione per la commedia di Edoardo Falcone, Questione di Karma (01) con 464mila euro; presente in 330 sale, ha ottenuto una media non eccelsa di 1.408 euro a sala. Novità in nona e decima posizione con Autopsy (M2) con 251mila euro (153 sale, 1.641 euro di media) e con il parodistico Gomorroide (Altre Storie), con 246mila euro (127 sale, 1.938 euro di media).

  • Il resto della top 10

Prendendo in considerazione gli altri film in classifica, in quinta posizione troviamo la commedia di Massimiliano Bruno, Beata ignoranza (01) con 463mila euro (-57%) per un totale di 3,4 milioni dal 23 febbraio. La sesta posizione è occupata da Ferzan Ozpetek con il suo Rosso Istanbul (01) che totalizza 384mila euro (-42%) per un totale di 1,2 milioni in undici giorni. Settima posizione per il film di animazione Ballerina (Videa), una delle liete sorprese di queste settimane, con 311mila euro (-61%) per un totale di 3,9 milioni dal 16 febbraio. Ottava piazza per un altro film di animazione, Ozzy-Cucciolo coraggioso (Eagle) con 256mila euro (-57%) per circa un milione totale in undici giorni.

  • Oltre i primi dieci

Erano molti i nuovi film in programmazione nel week-end. Aveva sicuramente ambizioni più alte La luce sugli oceani con Michael Fassbender e Alicia Vikander. Invece, il film distribuito da Eagle si è fermato in undicesima posizione con soli 229mila euro di incasso (190 sale, 1.209 euro di media). Tredicesima posizione per Bleed (Notorious) con 225mila euro di incasso (152 sale, 1.483 euro di media) e quindicesima per l'animato Yu-Gi-Oh! (Nexo) con 203mila euro (155 sale, 1.314 euro di media). Da segnalare in ventitreesima piazza Il padre d'Italia (Good Films) con 67mila euro (43 sale, 1.578 euro di media).

Contenuti correlati : incassi cinetel week-end box office warner kong

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Stefano Radice

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy