07 Agosto 2017  15:11

Dinoia, una delle estati peggiori di sempre

Stefano Radice
Dinoia, una delle estati peggiori di sempre

Domenico Dinoia, presidente Fice

Il commento del presidente Fice sull'attuale stagione cinematografica

"Per il cinema si avvia a conclusione una delle estati peggiori di sempre dal punto di vista cinematografico". Così dichiara in una nota il presidente Fice, Domenico Dinoia. Che continua: "Nonostante non vi fosse alcun evento calcistico, abbiamo assistito alla triste tradizione, tipicamente italiana, di privare le sale di film invece presenti in tutti gli altri Paesi. Uniche eccezioni sono stati i pochi film di qualità usciti per merito di case di distribuzione coraggiose e sostenuti dalla Fice, e alcuni blockbuster americani per altro tutti rivolti a un pubblico di adolescenti". Aggiunge Dinoia: "Come sempre il cinema italiano, dopo le rare uscite dei film presenti a Cannes, ha chiuso i battenti per dare appuntamento al pubblico nei soliti mesi autunnali. Pensare di recuperare nei mesi successivi quello che si perde tra maggio e agosto è pia illusione e l'Italia rischia di rimanere un mercato zoppo e non competitivo. Rimane la piccola soddisfazione di aver contribuito, come Fice, a portare all'attenzione degli spettatori film di qualità che hanno goduto di una lunga programmazione tra maggio e agosto, come La tenerezza, Tutto quello che vuoi, Cuori puri, Quel che so di lei, Civiltà perduta, Una vita, Sieranevada, Un appuntamento per la sposa".

Contenuti correlati : dinoia fice
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

  • 31 Ottobre 2012
    Cubovision punta sul cinema
    Si è svolta oggi a Roma, presso la Casa del Cinema, una conferenza stampa per presentare alcune novità legate a Cubivision, la Tv on demand di Telecom Italia.

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy