19 Ottobre 2018  11:30

Fate presto

Silvia Mussoni
Fate presto

(© Wilson/Getty)

L’editoriale di Stefano Radice pubblicato sul nuovo numero di Box Office

Ci siamo appena lasciati alle spalle il caso di Sulla mia pelle di Alessio Cremonini con tutte le conseguenze che ha comportato per l’uscita in contemporanea tra sale e Netflix: c’è stata una forte contrapposizione tra il distributore Lucky Red e le associazioni di esercizio con la conseguente, e meditata, decisione di Andrea Occhipinti di farsi da parte rispetto al suo incarico di presidente dei distributori. Un gesto nobile per evitare ulteriori tensioni ma a conferma che la fibrillazione è stata davvero molto alta e non facilmente gestibile. Però, quello che è evidente è che si è dimostrato ancora una volta come, tra distributori e gestori di sale, covi sempre la cenere; una cenere che riesce ad attizzarsi velocemente e a trasformarsi in incendio appena si manifesta un’occasione. Le contrapposizioni sono sempre forti anche se i protagonisti si affannano a sostenere di essere sempre soci al 50% e di lavorare nell’interesse dei film; da osservatori si fa fatica ad esserne convinti… Il dialogo tra le parti che a fatica si riesce a far partire, infatti, rischia poi di naufragare velocemente. Invece, di questo confronto e di una dialettica sana c’è proprio bisogno. E le parti devono riuscirci. Siamo convinti che la nuova presidenza dei distributori insieme a quelle degli esercenti, sapranno trovare gli equilibri giusti per portare avanti il lavoro. A iniziare dal tavolo interassociativo per il piano triennale sull’estate. L’auspicio è che si arrivi finalmente al tanto sospirato palinsesto di uscite tra giugno e agosto. Ne abbiamo bisogno non solo per la stagione più calda.

 

A questo link potrete leggere l’editoriale completo.

 

La digital edition di Box Office è invece scaricabile gratuitamente su Google Play e App Store.

Contenuti correlati : Box office editoriale mercato
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 22 Maggio 2020
    Ripartiamo, sì. Ma come?
    Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato che, dal 15 giugno, i cinema potranno riaprire, lasciando alle
Vito Sinopoli - Box Office

ACCADDE OGGI

  • 04 Giugno 2015
    Moviemov sbarca in Vietnam
    Ritorna quest’anno il Moviemov_Italian Film Festival. La prima tappa della V edizione si svolgerà dal 21 al 26 luglio per la prima volta in Vietnam

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy