20 Settembre 2014  14:57

Festival di Roma, a Miike il Maverick Director Award

Stefano Radice

Il regista giapponese presenterà in prima mondiale Kamisama no iutoori (As the Gods Will)

Il regista, sceneggiatore, attore e produttore cinematografico giapponese Takashi Miike, considerato uno dei più originali prolifici autori del cinema contemporaneo, riceverà il Maverick Director Award – il premio dedicato ai cineasti che hanno sempre operato “fuori dagli schemi” – durante la nona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, in programma dal 16 al 25 ottobre 2014 presso l’Auditorium Parco della Musica, con la direzione artistica di Marco Müller. Miike ritirerà il riconoscimento in occasione della proiezione in prima mondiale del suo nuovo film, Kamisama no iutoori (As the Gods Will). Marco Müller, direttore del Festival Internazionale del Film di Roma, ha così commentato la scelta: “Per la potenza sempre rinnovata dell'immaginazione creativa e il coraggio delle idee, Miike Takashi è un cineasta assolutamente fuori dalla norma. Ogni suo film è una corsa scatenata dentro un immaginario visionariamente poetico e sorprendentemente politico”.

La sua filmografia conta quasi un centinaio di titoli: da Audition (1999), fino a Il canone del male (2012) presentato in concorso al Festival di Roma, Miike segna la storia del cinema di genere. Presente a Venezia in Orizzonti nel 2004 con Izo, visionaria parabola sulla presenza del male nella storia, torna tre anni dopo in concorso con la rivisitazione del genere western Sukiyaki Western Django. Nel 2010 è di nuovo in concorso con 13 assassini, epopea samurai che ricorda i film di Akira Kurosawa. Miike approda nel 2011 e nel 2013 al Festival di Cannes, dove presenta in concorso Hara-Kiri: Death of a Samurai e Straw Shield. Nel 2012 è al Festival di Roma con Il canone del male e l’anno successivo con The Mole Song: Undercover Agent Reiji, in competizione, e Blue Planet Brothers (fuori concorso).

Tra le altre sue opere, Fudoh: The New Generation (1996), la trilogia D.O.A. – Dead or Alive (1999-2002), Ichi the Killer (2001), Big Bang Love, Gozu (2003), Juvenile A (2006) e For Love’s Sake (2012).

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy