09 Ottobre 2017  10:16

Hollywood, Harvey Weinstein licenziato dalla sua azienda

Paolo Sinopoli
Hollywood, Harvey Weinstein licenziato dalla sua azienda

Harvey Weinstein (© Getty Images)

Pesano troppo le accuse di molestie sessuali

Il produttore cinematografico Harvey Weinstein è stato licenziato dal board della The Weinstein Company, casa di distribuzione e produzione che ha fondato nel 2005 insieme al fratello Bob. A portare a questa drastica decisione sono state le innumerevoli accuse di molestie sessuali contro di lui, avvenute negli ultimi 30 anni e denunciate dal New York Times. Recita così la nota del board della società: «Alla luce di nuove informazioni circa la condotta di Harvey Weinstein che sono emerse negli ultimi giorni, i direttori di The Weinstein Company – Robert Weinstein, Lance Maerov, Richard Koenigsberg e Tarak Ben Ammar – hanno determinato e informato Harvey Weinstein che il suo impiego con la società è concluso con effetto immediato». Inoltre, si è dimesso circa un terzo dei membri del board.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy