31 Ottobre 2018  13:19

Legge cinema, si sbloccano 180 milioni di euro

Stefano Radice
Legge cinema, si sbloccano 180 milioni di euro

(credit Pixabay)

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato i nuovi codici tributo per l’utilizzo dei crediti di imposta

Si è sbloccata la questione dei codici tributo per l’utilizzo dei crediti di imposta che stava bloccando il funzionamento della legge cinema. È il sottosegretario per i beni e le attività culturali, con delega al cinema, Lucia Bergonzoni, comunicarlo in una nota ufficiale: “Circa 180 milioni di euro per il settore, per rilanciare gli investimenti in Italia. Con la risoluzione 81/E, l'Agenzia delle Entrate ha comunicato l'istituzione dei nuovi codici tributo per l'utilizzo in compensazione, tramite F24, dei crediti d'imposta previsti dalla legge cinema e audiovisivo. Una buona notizia per tutto il comparto: grazie a questo provvedimento, a partire dal 7 novembre le società di produzione e distribuzione cinematografica e audiovisiva, le sale cinematografiche, le produzioni esecutive di film internazionali e gli investitori esterni al settore audiovisivo potranno utilizzare entro fine anno i circa 90 milioni di euro già richiesti alla Direzione Generale Cinema, mentre altri 90 milioni - anch'essi già chiesti alla DGC - potranno essere utilizzati nel 2019”. Continua il sottosegretario: “Dal Governo un aiuto concreto, che libera risorse importanti per chi ha investito in Italia: questo consentirà di rilanciare gli investimenti sul territorio nazionale a beneficio della creatività e delle professioni, con notevoli ricadute occupazionali”.

Contenuti correlati : legge cinema borgonzoni credito di imposta
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 22 Maggio 2020
    Ripartiamo, sì. Ma come?
    Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato che, dal 15 giugno, i cinema potranno riaprire, lasciando alle
Vito Sinopoli - Box Office

ACCADDE OGGI

  • 26 Maggio 2015
    Videa torna dalla Croisette con Mon roi
    Molte le operazioni portate a termine al festival di Cannes da Videa. In listino, la società guidata da Angelica Canevari potrà contare su Mon roi

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy