30 Settembre 2017  08:44

Lucisano Media Group, nel primo semestre 12,7 milioni di ricavi

Stefano Radice
Lucisano Media Group, nel primo semestre 12,7 milioni di ricavi

Fulvio Lucisano, presidente di Lucisano Media Group, tra le figlie Paola e Federica

Bene il settore multiplex

Lucisano Media Group S.p.A. (AIM: LMG) comunica che il Consiglio di Amministrazione ha approvato il bilancio consolidato intermedio al 30 giugno 2017. I ricavi e proventi operativi consolidati pari a euro 12.786 mila (Euro 12.779 mila nel primo semestre 2016) sono così suddivisi: Ricavi dalle vendite e prestazioni di servizi: Euro 10.004 mila (Euro 9.292 mila nel primo semestre 2016) di cui il 67% per l’attività di Multiplex e il 33% per l’attività di Distribuzione e Produzione; Altri proventi: Euro 2.782 mila rispetto a euro 3.487 mila del primo semestre 2016. Il margino operativo Lordo (EBITDA) pari a euro 4.017 mila evidenzia un decremento di Euro 31mila rispetto al primo semestre 2016 (Euro 4.048). Tale riduzione deriva fondamentalmente dai minori altri proventi realizzati nel semestre. Il margine operativo netto (EBIT) pari a Euro 2.197 mila evidenzia un decremento di Euro 147mila rispetto al primo semestre 2016 (Euro 2.344), sostanzialmente per le considerazioni già espresse in relazione ai minori altri proventi nel semestre. Gli oneri finanziari del primo semestre 2017, pari ad Euro 508 mila, sono sostanzialmente in linea con quelli del primo semestre 2016 (Euro 500 mila), a conferma dell’attenta politica seguita dal Gruppo nella gestione delle risorse finanziarie. Il Risultato netto del periodo, pari ad un utile di Euro 1.435mila, mostra un decremento di Euro 150mila rispetto al primo semestre 2016 di Euro 1.585mila, determinato sia dall’andamento delle componenti economiche sopra descritte che dal risultato dei maggiori ammortamenti d’esercizio. L’aumento della Posizione finanziaria netta pari a Euro 25.620mila rispetto a Euro 22.706 mila al 31 dicembre 2016, è dovuta essenzialmente al finanziamento delle quattro opere cinematografiche della controllata IIF in corso di produzione nel primo semestre, senza far ricorso a finanziamenti aggiuntivi del sistema bancario.

  • ANDAMENTO DELLA ATTIVITÀ OPERATIVA

Produzione di opere cinematografiche e televisive - Per la produzione cinematografica, nel primo semestre 2017 sono usciti nelle sale i film Beata ignoranza, per la regia di Massimiliano Bruno e il film I peggiori, opera prima di Vincenzo Alfieri, in coproduzione con Warner Bros Entertainment Italia S.r.l..

 

Sempre nel primo semestre sono state avviate le produzioni di altri quattro film: Il premio, per la regia di Alessandro Gassman; Vita spericolata per la regia di Marco Ponti; La casa di famiglia, per la regia di Augusto Fornari; Prima che la notte film tv per la regia di Daniele Vicari. Relativamente alla produzione televisiva, va sottolineata l’attività di sviluppo nella produzione di serie Tc, fra cui: Les Italiens, coproduzione internazionale che verrà prodotta entro il 2018; La biblioteca dei morti, per il quale sono stati acquistati i diritti del libro The library of the dead di Glenn Cooper.

 

Per quanto riguarda le acquisizioni sui mercati internazionali, il Gruppo ha formalizzato l’acquisto di cinque film. Dal Festival di Cannes arrivano: Georgetown, un thriller che segna il debutto alla regia di Christoph Waltz; Departures, teen dramedy diretta da Peter Hutchings; Escape Plan 3, action thriller diretto da Steven C. Miller. Durante il Festival di Berlino sono stati acquistati: Escape Plan 2: Hades, da Rob Cohen e Hotel Mumbai, action thriller diretto da Anthony Maras. Per quanto riguarda l’Esercizio sale cinematografiche (Multiplex), i risultati del primo semestre 2017 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, presentano un andamento migliore (-6%) rispetto alla media nazionale (-13%).

Contenuti correlati : lucisano media group
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 24 Marzo 2021
    BASTA FALSE PARTENZE
    Nel momento di andare in stampa, la situazione è ancora incerta e la preannunciata riapertura dei cinema è un lontano miraggio.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy