04 Agosto 2017  09:19

Nolan, Dunkirk sarà come la realtà virtuale

Paolo Sinopoli
Nolan, Dunkirk sarà come la realtà virtuale

Christopher Nolan ha girato Dunkirk con la tecnologia Imax

Il regista sottolinea il valore aggiunto delle telecamere Imax con cui è stato girato il film

«La qualità immersiva dell’immagine è impareggiabile». Commenta così Christopher Nolan il risultato finale della sua ultima opera, Dunkirk, in uscita in Italia il 31 agosto. Un risultato reso possibile dalle telecamere Imax con cui è stato girato il film. «Cerchiamo davvero di ricreare una sensazione che descriverei come realtà virtuale senza la necessità di dover usare il supporto di un visore», ha continuato Nolan. Solo nelle sale Imax, le sequenze girate con queste telecamere riempiranno l’intero schermo, consentendo agli spettatori di vedere fino al 40% in più dell’immagine con standard qualitativi altissimi. Ma non è stata facile la lavorazione del film. A confermarlo è Hoyte Van Hoytema, direttore della fotografia di Dunkirk: «Abbiamo dovuto inventarci soluzioni che consentissero di mettere le telecamere sugli aerei e nelle cabine di pilotaggio».

Contenuti correlati : dunkirk nolan imax
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 24 Marzo 2021
    BASTA FALSE PARTENZE
    Nel momento di andare in stampa, la situazione è ancora incerta e la preannunciata riapertura dei cinema è un lontano miraggio.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy