04 Dicembre 2018  19:40

Sorrento, il cinema italiano di Medusa

Silvia Mussoni
Sorrento, il cinema italiano di Medusa

Un listino eterogeneo, ma con la commedia in primo piano

Giampaolo Letta, vicepresidente e amministratore delegato di Medusa Film, ha inaugurato la convention Medusa delle Giornate Professionali di Sorrento (3-6 dicembre) con il ricordo di personalità del cinema recentemente scomparse. In primis, Bernardo Bertolucci, omaggiato con un montaggio di scene dai suoi film, poi Ennio Fantastichini, Carlo Vanzina e Mario Spedaletti, "grande amico e collega, che oggi avrebbe compiuto gli anni".

Presentando il listino 2019, Letta ha scherzato sull'attesa del nuovo film di Checco Zalone che si protrae da tempo. Il manager ha poi sottolineato la varietà ed eterogeneità della line up: " Abbiamo autori affermati come Paolo Genovese, Alessandro Genovesi, Fausto Brizzi e Ficarra & Picone; opere seconde di grande qualità una di Simone Spada e l'altra di Donato Carrisi; e ci sono anche debutti".

Si è entrati nel vivo con una clip di Agenzia dei bugiardi, che ha raccolto molte risate dal pubblico in sala. Il film, diretto da Volfango De Biasi, remake del francese Alibi.com, è interpretato da Giampaolo Morelli, Paolo Ruffini, Herbert Ballerina, Massimo Ghini e Carla Signoris e prodotto da Picomedia. Sono seguite tre clip di Domani è un altro giorno, in cui Simone Spada dirige Valerio Mastandrea e Marco Giallini nei panni di due amici, uno dei quali un malato terminale in cerca di una sistemazione per il suo cane; produce Baires Produzioni. Per presentare la commedia Scappo di casa con Aldo Baglio, targata Agidi Due, il comico – questa volta senza Giovanni e Giacomo, coi quali si ricongiungerà nel suo prossimo film – ha realizzato un video ed è inoltre apparso in sala a intrattenere gli esercenti. È stata poi la volta della commedia prodotta da Colorado, 10 giorni senza mamma, presentata con clip molto applaudite dal pubblico della sala Sirene; Fabio De Luigi interpreta un padre che di punto in bianco si trova a occuparsi dei tre figli a tempo pieno, in una escalation di gag esilaranti. Un rullo ha poi anticipato altri titoli in programma per il 2019: la commedia Tuttapposto con Roberto Lipari prodotto da Tramp; L'uomo del labirinto, thriller di Donato Carrisi interpretato da Toni Servillo e prodotto da Colorado; infine i nuovi film di Ficarra & Picone, Paolo Genovese, Checco Zalone. Fausto Brizzi è salito sul palco per presentare la sua nuova commedia intitolata Se mi vuoi bene prodotta da Casanova Multimedia, tratta dal suo omonimo romanzo e interpretata da Claudio Bisio. Brizzi ha raccontato che l'idea di farne un film è nata proprio da Bisio, dopo avere letto il libro: "È la storia di un uomo che tenta di fare del bene ai suoi amici ma cercando di realizzare i loro desideri ne devasta le vite. Il film, diviso in sette episodi, racconta il tentativo di ricomporle".

La convention si è conclusa con Christian De Sica e Massimo Boldi che hanno lanciato la commedia di Natale Amici come prima, che li vede di nuovo insieme dopo 12 anni, sceneggiata – a partire da un soggetto di Fausto Brizzi – da Alessandro Bardani, Edoardo Falcone, Marco Martani e Christian De Sica, che insieme al figlio Brando firma anche la regia. Producono Indiana, Medusa e Sky Cinema.

Contenuti correlati : Sorrento Giornate Professionali Medusa

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Stefano Radice

ACCADDE OGGI

  • 16 Dicembre 2008
    Hollywood: 130 star contro lo sciopero
    Centrotrenta attori di Hollywood si oppongono allo sciopero. Con una lettera al sindacato degli attori (Sag, Screen Actors Guild) – che ha richiesto...

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy