03 Dicembre 2018  20:53

Sorrento, l'anno della svolta

Silvia Mussoni
Sorrento, l'anno della svolta

Sul palco di Sorrento i presidenti delle associazioni e i leader delle major

Il saluto dei presidenti Anec, Anem e Anica

La quarantunesima edizione delle Giornate Professionali di Sorrento è stata inaugurata come di consueto dal saluto dei presidenti delle associazioni, che quest'anno con grande ottimismo hanno lanciato l'estate 2019 portando sul palco i leader delle major.

Mario Lorini, presidente Anec, ha dichiarato: "La parola d'ordine di questa edizione è 'cambiamento' perché il 2019 sarà l'anno della svolta. In primo luogo perché siamo riusciti a mutare approccio lavorando insieme tra associazioni di esercizio, Anec, Anem e Fice, e, in secondo luogo, insieme a tutta la filiera cinematografica, dalla produzione alla distribuzione. Il terzo punto di cambiamento riguarda la legge cinema: in questi giorni a Sorrento interloquiremo con la Direzione Generale Cinema e avremo la presenza del sottosegretario del Mibac Lucia Borgonzoni".

Carlo Bernaschi, presidente Anem, concorda: "Spero che queste Giornate rappresentino davvero un ponto di svolta; è un augurio che faccio a tutti noi".

Luigi Lonigro, presidente dei distributori Anica ha aggiunto: "Il 2019 sarà un anno importante: sono tanti gli elementi che ci fanno ben sperare. Il più grande cambiamento è il frutto dell'intenso lavoro interassociativo di questi mesi che ha portato al primo step di pianificazione di titoli importanti in estate da parte delle major".

Sono saliti sul palco i leader delle major ed è stata mostrato uno spot promozionale con i titoli dei 10 blockbuster pianificati in estate: Godzilla - King of the Monsters, Pets 2 - Vita da animali, X-Men Dark Phoenix, Men in Black International, Toy Story 4, Spider-Man Far From Home, Untitled Annabelle Film, Hobbs & Shaw, The New Mutants - X-Men Series e Il re Leone.

Richard Borg, direttore generale e amministratore delegato di Universal, ha affermato. "Il 2019 sarà l'anno zero e tutti dobbiamo dare l'anima perché quello che è iniziato quest'anno si possa ripetere". Thomas Ciampa, Senior Vice President Distribution & New Theatrical Ventures di Warner Bros, ha aggiunto: "Questa rivoluzione italiana è più di un semplice cambiamento perché per portare la stagione a 12 mesi bisogna trasformare un'abitudine culturale". Per Paul Zonderland, amministratore delegato di Fox, "sarà una battaglia molto molto lunga e che si vincerà solo se insieme". Daniel Frigo, amministratore delegato di Disney, ha chiosato: "Grazie a questo lavoro di squadra sono sicuro che il risultato sarà un successo".

Francesco Rutelli, presidente Anica, ha concluso: "Sottoscrivo tutto: si esce dalle situazioni critiche solo tutti insieme".

Contenuti correlati : Sorrento Giornate Professionali
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

  • 28 Ottobre 2015
    Sky produce “Monolith”
    Sky Italia si lancia nella produzione cinematografica con “Monolith”, live action drama adattamento dell’omonima graphic novel scritta da Roberto...

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy