14 Febbraio 2019  08:06

UE, accordo sul copyright

Stefano Radice
UE, accordo sul copyright

(Foto Pixabay)

Siglata intesa tra Parlamento, Consiglio e Unione

Dopo una maratona negoziale cominciata lunedì a Strasburgo, Parlamento, Consiglio e Commissione Ue hanno trovato un accordo sulla riforma del copyright. Questa, riporta l’Ansa, garantisce maggiori diritti e una remunerazione più equa a editori, artisti, autori e giornalisti nei confronti delle grandi piattaforme online come Google, Facebook o Youtube. "Con l'accordo appena raggiunto sulla direttiva del copyright proteggiamo la creatività europea. Musicisti, attori, scrittori, giornalisti, audiovisivo, avranno diritto a una giusta remunerazione anche dai giganti del web". Così il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani.

L'Associazione degli editori di giornali europei (Enpa) ha accolto con favore l'accordo raggiunto. L'intesa, che ora dovrà essere approvata dagli stati membri e dal Parlamento europeo in sessione plenaria, "promuove un diritto che punta a rafforzare la posizione negoziale degli editori e a proteggerli contro la riproduzione e distribuzione digitale non autorizzata delle loro pubblicazioni", sottolinea in una nota l'Enpa. "Speriamo - afferma il presidente dell'Associazione europea, Carlo Perrone - che il Parlamento europeo ratifichi il testo il prima possibile al fine di consentire un giusto scambio tra coloro che producono e coloro che distribuiscono per il proprio guadagno, così che il ciclo possa continuare in modo conveniente e giusto".

Contenuti correlati : copyright Unione Europea piattaforme ott
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 20 Luglio 2020
    Il coraggio di crederci
    Nonostante il rinvio americano di Tenet a causa del prolungarsi dell’emergenza sanitaria, Warner Bros.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

  • 15 Agosto 2016
    Hollywood, Suicide Squad vince ma...perde
    Dopo un week-end da record, Suicide Squad in Nord America mantiene il primo posto ma cala sensibilmente. Nel fine settimana 12-14 agosto, infattil, il

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy