21 Maggio 2017  13:15

Zingaretti, rilanciare sempre più il settore produttivo

Stefano Radice
Zingaretti, rilanciare sempre più il settore produttivo

Un momento della conferenza stama a Cannes della Roma Lazio Film Commission

Il presidente della Regione Lazio è intervenuto a Cannes per il bando sui film internazionali. Presentato il Centro euromediterraneo per l'audiovisivo

Il fondo Lazio Cinema International e il Centro euromediterraneo per l’audiovisivo sono stati i due temi affrontati durante la conferenza stampa di questa mattina della Roma Lazio Film Commission nell’ambito del Festival di Cannes. Luciano Sovena, presidente della film commission, ha illustrato il nuovo Centro euromediterraneo “nato dalla collaborazione delle film commission di Paesi quali Tunisia, Marocco, Spagna e Francia, cui si aggiungeranno Algeria e Libano. Questa intesa non serve solo per favorire coproduzioni ma ha anche un significato politico: dire che si può ricominciare a girare in questi Paesi”. Per parte sua il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha fatto il punto sul bando Lazio Cinema International che mette a disposizione 10 milioni di euro all’anno per le coproduzioni internazionali che arrivano nel Lazio: “Come Regione vogliamo proporre una politica che non si fermi al contingente ma che tenti di guardare a lungo termine. Quattro anni fa abbiamo salvato la film commission che rischiava di chiudere. La nostra missione è quella di costruire collegamenti nazionali e internazionali; fare di tutto per essere utili e favorire lo sviluppo di una grande industria, facendo di tutto per far sì che il Lazio rilanci sempre più il comparto produttivo”. Venendo al bando Lazio Cinema International, Zingaretti a dichiarato: “Sono stati ammessi 18 progetti per 8 milioni di euro circa. Dal 30 maggio inizierà la seconda call mentre il terzo bando sarà presentato al MIA di Roma a ottobre. Siamo disponibili a raccogliere tutti i suggerimenti per migliorarlo ulteriormente”. Zingaretti ha poi sottolineato che il Lazio è la prima Regione italiana con investimenti pubblici per l’audiovisivo: 23 milioni di euro all’anno. Saranno confermati il fondo cinema di 9 milioni, gli 1,5 milioni di euro del fondo rotativo per le giovani imprese a tasso agevolato e la politica di sostegno ai festival. “Infine – ha concluso il governatore - torneremo a rafforzare con investimenti le sale cinematografiche. Abbiamo lavorato molto sui teatri e interverremo maggiormente sul settore della distribuzione dei cinema”.

Contenuti correlati : roma lazio film commission zingaretti sovena film commission cannes
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy