21 Febbraio 2017  12:49

Apple investe sul riconoscimento facciale

Gianfranco Caccamo
Apple investe sul riconoscimento facciale

Il colosso di Cupertino avrebbe acquisito RealFace una start up specializzata in sistemi di autenticazione in grado di riconoscere le caratteristiche uniche dei visi

I colossi high tech sono alla ricerca di sistemi alternativi per l’autenticazione degli utenti da implementare nei smartphone, ad oggi affidata alla classica “password” e ai sensori per le impronte digitali. Tra i sistemi che in futuro potrebbero essere utilizzati si parla del riconoscimento facciale e molte aziende stanno investendo su questa tecnologia, sia per il tag automatico nelle foto scattate, sia per lo sblocco del device.

Già l’app Foto per iPhone ha un sistema per riconoscere e catalogare le foto per “face”. Arriva ora un rumors, diffuso dal sito israeliano Calcalist, secondo cui Apple avrebbe acquisito RealFace, una start up di Tel Aviv che ha sviluppato, proprio, un siastema per l’autenticazione dell’utente attraverso il riconoscimento facciale. Attualmente il sito della start up è offline, ma dalle informazioni che si trovano in Rete, RealFace, il suo sistema di riconoscimento facciale si basa su software proprietario che attraverso l’intelligenza artificiale è in grado di apprendere e riconoscere velocemente le caratteristiche uniche dei visi.

Contenuti correlati : autenticazione Apple riconoscimento facciale password smartphone
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI