29 Settembre 2016  10:10

BlackBerry dà in outsourcing i telefoni

Elena Reguzzoni
BlackBerry dà in outsourcing i telefoni

Ormai la quota del brand canadese è sotto il punto percentuale. Già l’ultimo modello del brand canadese è stato prodotto da TCL/Alcatel

Ormai la quota di mercato del marchio è ai minimi storici, neanche un punto percentuale del tuttora ricco mercato della telefonia, e così, come era da tempo nell’aria, BlackBerry ha ufficializzato che smetterà di produrre direttamente smartphone per concentrarsi definitivamente sullo sviluppo di software. L’area hardware sarà invece data in outsourging ovvero i telefoni verranno prodotti da altre società che gireranno ovviamente all’azienda canadese dei fee per l’uso anche del brand. John Chen, CEO di BlackBerry, ha anche confermato che è già stato firmato un accordo con la società indonesiana PT Tiphone Mobile Indonesia che fabbricherà in subappalto i dispositivi di BlackBerry in Indonesia. Già l’ultimo modello presentato dal brand canadese è stato in realtà prodotto da TCL/Alcatel, quindi la decisione era già praticamente scritta ed è stata definitivamente abbracciata dopo che l’ultima trimestrale (terminante lo scorso 31 agosto) si è chiusa con una perdita netta di 372 milioni. Se il mercato smartphone vede l’avanzata e lo sviluppo di nuovi brand, dall’altra sta anche scrivendo indubbiamente il declino di brand che fino a pochi anni fa erano nelle hit di vendita, e BlackBerry è solo una di queste.

Contenuti correlati : BlackBerry outsourcing telefonia smartphone sviluppo software
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI