30 Marzo 2016  12:30

Cresce lo streaming musicale, ma cresce anche la competizione

Elena Reguzzoni
Cresce lo streaming musicale, ma cresce anche la competizione

Spotify sempre N.1 con 30 milioni di utenti paganti

Spotify ha appena ricevuto 1 miliardo di dollari di finanziamenti in forma di debito convertibile probabilmente anche alla luce di una probabile quotazione, confermando così la vivacità del mondo musicale, o meglio del mondo musicale in streaming. Di certo negli USA gli introiti di questi servizi hanno già superato quelli derivati dal download musicale che dopo il calo del 10% ha riportato lo scorso anno un valore di 2,3 miliardi di dollari rispetto ai 2,4 dei servizi in streaming che sono cresciuti invece nel 2015 a valore del 34%. I dati della Recording Industry Association of America dicono anche che cresce il numero degli utenti a pagamento dimostrando una maggiore propensione a pagare i servizi: +40% nel 2015. La raccolta di fondi da parte di Spotify conferma però anche che la lotta per la supremazia di questo mercato si è fatta più accesa: se la società svedese è seduta ancora sul podio con oltre 30 milioni di utenti paganti, Apple Music ne ha dichiarati oltre 11 milioni lo scorso febbraio, Tidal 3 milioni a marzo, ma anche SoundCloud e Pandora sono pronti alla battaglia.

Contenuti correlati : musica streaming Spotify concorrenza classifica crescita
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI