31 Ottobre 2014  11:13

Crollano gli utili di Samsung

Aldo Cattaneo
Crollano gli utili di Samsung

Nel Q3 i risultati del gruppo asiatico vengono trascinati in negativo soprattutto dagli smartphone

Samsung Electronics ha annunciato i risultati finanziari per il terzo trimestre chiuso al 30 settembre, il fatturato 2014 di Samsung per il trimestre è stato 47.450 miliardi di KRW (41,9 miliardi di euro), in calo del 9% trimestre su trimestre, mentre il risultato operativo del trimestre è stato 4.060 miliardi di KRW (3,6 miliardi di euro), con un decremento di 3.130 miliardi di KRW (2,7 miliardi di euro), su base trimestrale, ma di 6.100 miliardi di KRW anno su anno. Nonostante un aumento marginale del volume delle vendite, la divisione IT & Mobile Communications (IM) ha registrato ricavi per 24.580 miliardi di KRW (21,7 miliardi di euro), contro i 36.570 miliardi di KRW del Q3 2013, un risultato operativo di 175 miliardi di KRW (154 milioni di euro) contro i 670 miliardi di KRW del Q3 2013, questo perché il prezzo medio di vendita degli smartphone è diminuito a causa della riduzione dei prezzi per i vecchi modelli e l’aumento delle vendite di smartphone di fascia media. Nel 2015, la società si concentrerà sul rafforzamento della competitività dei prodotti per ogni livello di prezzo e sul consolidare i fondamentali al fine di garantire una crescita sostenuta e la redditività. In particolare, i modelli di smartphone saranno ulteriormente differenziati con display flessibili e montature in metallo, mentre la strategia di sviluppo di nuovi prodotti la società si concentrerà sui modelli strategici snelli in ogni categoria di prezzo per aumentare la competitività del prodotto e il costo. La divisione CE, che comprende Visual Display (VD), Digital Appliance (DA), Printing Solutions e Health and Medical Equipment (HME), ha registrato ricavi per 11.600 miliardi di KRW (10,2 miliardi di euro), e un risultato operativo di 50 miliardi di KRW (42 milioni di euro). La battuta d'arresto della redditività è dovuta in parte ad una diminuzione dal prezzo medio del TV ASP, che è stata aggravata da un più alto prezzo dei pannelli e dalla debolezza della domanda per i televisori a grande schermo. Tuttavia, nei Tv Samsung ha continuato a mantenere il loro numero 1 del ranking. Nel 2015, la società prevede un'ulteriore crescita del mercato UHD TV e una forte domanda per i Tv più grandi a schermo piatto. Samsung cercherà di consolidare ulteriormente la propria leadership nel mercato Tv globale, con l'introduzione di modelli innovativi di alta qualità, aumentando la competitività dei modelli di fascia bassa.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI