29 Aprile 2016  10:30

Il mercato smartphone parla sempre più mandarino

Elena Reguzzoni
Il mercato smartphone parla sempre più mandarino

E nel Q1 per la prima volta la crescita è quasi nulla: +0,2%, lo dice IDC

I dati diffusi da IDC sulle vendite del primo semestre degli smartphone dicono diverse cose: prima di tutto per la prima volta la crescita dei volumi è stata marginale, quasi nulla sul pari periodo del 2015 – 335 milioni di unità vs 334 milioni, quindi un lievissimo +0,2% - e che l’avanzata dei brand cinesi è sempre più evidente. Samsung si mantiene N.1 con una share di 24,5% e circa 82,4 milioni di unità spedite in leggerissima contrazione sul Q1 2015 e anche Apple rimane seduta sul secondo gradino anche se con un peso di mercato sceso al 15,3% rispetto al 18,3% del pari periodo 2015 (oltre il 16% di calo dei volumi), ma le testanti tre posizioni del Top 5 sono occupate da brand cinesi. Huawei si conferma in terza posizione anche se con una share dell’8,2% quindi ancora lontana anche solo da quella del colosso di Cupertino, ma rispetto a quest’ultimo in crescita (+58%). Seguono Oppo con 5,5% di share (brand che ha iniziato la commercializzazione di smarphone solo in Cina nel 2012 e ora è presente in Asia, Medio Oriente e Africa) e Vivo (anche lui un brand che ha costruito i propri volumi e quindi il proprio peso nella RPC per poi espandersi nei mercati vicini e in quelli emergenti) che hanno scalzato Lenovo e Xiaomi comunque sempre due brand cinesi. Questi dati dicono anche che i mercati emergenti, quello cinese in testa, sono strategici nel confermare o sviluppare quote di mercato e che meno Samsung, ma sono i brand ‘storici’ dei mercati maturi a soffrire di più, con marchi come Sony, LG, Microsoft e HTC da tempo fuori dalla Hit 5.

Contenuti correlati : smartphone mercato dati Cina vendite Samsung Apple Huawei
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI