16 Gennaio 2003  00:00

Motorola: Rossi, “Percezione molto positiva del mercato”

TCab

L’amministratore delegato dell’azienda ha rilasciato oggi dichiarazioni ottimistiche sulla condizione del mercato italiano della telefonia cellulare e della sua società in particolare, spiegando i motivi di questo risultato positivo: “La chiave è l’innovazione”

“Il feeling sul mercato italiano nell’anno appena trascorso è molto positivo. E sento che questo feeling positivo riguarderà anche i mesi a venire. Motorola in particolare nel 2002 è andata moto bene”. Lo ha dichiarato questa mattina Roberto Rossi, amministratore delegato di Motorola, nel corso della presentazione alla stampa dei nuovi cellulari dell’azienda. Rossi ha inoltre sottolineato la differenza del mercato italiano rispetto a parecchi altri mercati mondiali: “Si tratta di un mercato non sussidiato, la domanda e l’offerta si incontrano in maniera non drogata. È quasi un laboratorio per quanto riguarda il mercato globale delle telecomunicazioni”. E sempre sulla situazione del mercato italiano Rossi ha aggiunto: “Negli ultimi tre anni non è mai diminuito significativamente, e per mantenere costante un mercato maturo bisogna innovare”. Un altro dato interessante fornito da Rossi riguarda il prezzo medio degli apparecchi, che è tornato a crescere nonostante il mercato sia stabile.Durante la conferenza stampa sono stati presentati i nuovi telefoni cellulari, ovvero il C350, in uscita a primavera, e i modelli V600 e A835, in vendita dall’estate. Quest’ultimo modello si segnala in particolare per essere un Umts dotato di videocamera e dispositivo Gps (Global Positioning System).

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI

  • 20 Aprile 2001
    Ericsson: in vista alleanza con Sony
    Sono in corso trattative tra Ericsson e Sony per un accordo che riguarda il settore dei telefoni cellulari. La partnership potrebbe essere una soluzione...