26 Ottobre 2001  00:00

Siae: gli autori chiedono al ministro Urbani di modificare lo statuto

(gian)

Le associazioni nazionali degli autori di musica, cinema e arti letterarie hanno incontrato ieri il ministro per i Beni Culturali Giuliano Urbani per chiedere una diversa gestione della Siae, lontana dalle tensioni degli ultimi decenni, e un'elezione degli organi sociali che tenga conto della base associativa e dell'equilibrio fra autori e editori. Le organizzazioni hanno auspicato che Urbani intervenga presso Mauro Masi, commissario straordinario della Siae, per fissare le necessarie linee guida per modificare lo statuto. Lo scopo è ‘isolare quanti vedono nella Siae solo opportunità di guadagno che non hanno nulla a che vedere con il diritto d'autore’. All'incontro con il ministro hanno partecipato il segretario generale Aldo D'Argenio e i cantautori Gino Paoli e Lucio Dalla per l'Anem (l'associazione nazionale editori musicali), il presidente Giovanni Natale e per lo Snac (il sindacato nazionale autori e compositori) Franco Micalizzi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI