01 Luglio 2019  13:03

Segnali di distensione tra Usa e Huawei

Aldo Cattaneo
Segnali di distensione tra Usa e Huawei

A margine del summit del G20 Trump ha concesso alle aziende statunitensi di vendere forniture tecnologiche al colosso cinese

Le aziende statunitensi potranno vendere forniture tecnologiche a Huawei. È quanto ha concesso il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, a seguito dell’incontro con il suo omologo cinese, Xi Jinping, avvenuto durante il summit del G20 tenutosi a Osaka, in Giappone. Ma è stato precisato anche che il commercio delle tecnologie di Huawei sarà concesso in settori in cui non ci sono rischi per la sicurezza del Paese. Sembra che dopo l’incontro, i due presidenti abbiano accettato di sospendere la guerra commerciale in atto tra Stati Uniti e Cina, della quale è stata principalmente Huawei a farne le spese. La scelta da parte di Trump di ammorbidire le restrizioni inflitte a Huawei, non rappresentano ancora una vera e propria cancellazione del brand cinese dalla black list di Washington, ma rappresenta certamente un gesto di distensione.

Contenuti correlati : g20 huawei trump dazi cina 5g smartphone

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI