30 Maggio 2019  13:54

Smartphone, nel Q1 vendite a -2,7%

Aldo Cattaneo
Smartphone, nel Q1 vendite a -2,7%

foto pixabay

Il report di Gartner parla di 373 milioni di unità vendute con la share di Huawei ancora in crescita. Soffre la fascia premium

Secondo le ultime rilevazioni di Gartner le vendite globali di smartphone sono diminuite del 2,7% nel primo trimestre del 2019, per un totale di 373 milioni di unità. Nonostante la sua assenza nel mercato USA, Huawei ha mantenuto la sua posizione a livello globale e ha continuato a ridurre il divario con Samsung. "La domanda di smartphone premium è rimasta inferiore a quella degli smartphone di fascia media e ciò ha colpito marchi come Samsung e Apple che hanno una quota significativa nei device di fascia alta" ha affermato Anshul Gupta, senior research director di Gartner. "Inoltre, la domanda di smartphone entry è diminuita a causa del rallentamento del mercato di sostituzione dai feature phone agli telefoni smart, dato che i cellulari 4G offrono agli utenti grandi vantaggi a un costo inferiore". Il rallentamento dell'innovazione negli smartphone di punta e l'aumento dei prezzi hanno contribuito a prolungare i cicli di sostituzione. Nel primo trimestre del 2019, Samsung ha mantenuto il primo posto nelle vendite mondiali di smartphone con una quota di mercato del 19,2%. Huawei ha ottenuto la crescita più alta dell'anno tra i primi cinque brand al mondo, con un incremento del 44,5% e delle vendite di smartphone per un totale di 58,4 milioni di unità, raggiungendo una share del 15,7%, soprattutto grazie al mercato cinese.

Contenuti correlati : samsung huawei smartphone gartner

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI