22 Settembre 2015  11:11

Stampa 3D nel segno delle piccole realtà locali

Aldo Cattaneo
Stampa 3D nel segno delle piccole realtà locali

Canalys dice che le vendite raggiungeranno i 20,2 miliardi di dollari entro il 2019, meglio i piccoli fornitori che i grandi player

Le spedizioni di stampanti 3D in tutto il mondo sono aumentate del 52% anno su anno nel primo semestre del 2015, riflettendo una domanda crescente tra i consumatori e le imprese. È quanto emerge dall’ultimo report di Canalys. “Questo risultato segue un trend nel settore della stampa 3D in cui molte piccole e medie imprese stanno sperimentando il passaggio da grandi player più affermati a piccoli fornitori locali, che promettono la stessa qualità dei prodotti e prezzi sostanzialmente inferiori” ha detto l'analista Joe Kempton. “Inoltre, il prezzo ha contribuito a rendere questi prodotti sempre più popolari tra i consumatori e si è visto un notevole successo nel mercato della formazione”.

 

Il valore complessivo derivante dalla vendita di stampanti 3D, materiali associati e servizi è cresciuto del 21% fino a raggiungere quasi 1,8 miliardi di dollari nel primo semestre del 2015. Canalys prevede che il mercato mondiale del 3D printing raggiungerà 20,2 miliardi di dollari entro il 2019.

 

Contenuti correlati : 3D printing stampanti 3D Canalys consumatori previsioni mercato
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI

  • 06 Luglio 2018
    Ecommerce, conversion rate all’1,6%.
    L’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm - School of Management del Politecnico di Milano ha presentato una ricerca all’interno del Convegno “eCommerce...