26 Marzo 2019  09:46

Tv H-QLED, TCL punta sulla tecnologia ibrida

Aldo Cattaneo
Tv H-QLED, TCL punta sulla tecnologia ibrida

Il brand cinese ha sviluppato nuovi pannelli dove il blu è dato da subpixel autoemissivi OLED mentre per il rosso e verde utilizza Quantum Dot

Nel corso della OLED Korea Conference tenutasi nei primi giorni di marzo, James Lee, Deputy Chief Engineer of Advanced Display Technology di TCL Corporate Research, ha fatto il punto sullo sviluppo di televisori ibridi con Quantum Dot-OLED. H-QLED è la sigla che il produttore cinese ha scelto per questa tecnologia, che dovrebbe essere utilizzata per la produzione di Tv di fascia alta nel prossimo futuro. I nuovi pannelli utilizzeranno tre subpixel autoemissivi (Quantum Dot rossi/verdi + OLED blu), prodotti con tecnologia di stampa inkjet. TCL avrebbe scelto questa soluzione ibrida anche a causa della difficoltà produttiva dei subpixel Quantum Dot di colore blu. TCL è da tempo che sta investendo sulla tecnologia di stampa inkjet per la produzione di TV OLED e l'azienda ha già presentato diversi prototipi di display QD-LED e display OLED stampati a getto d'inchiostro, alcuni anche al CES 2019.

Contenuti correlati : H-QLED TCL tv oled qled quantum dot

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI